Lampadari da soffitto

Tra le varie opzioni di illuminazione d’interni, i lampadari da soffitto sono spesso protagonisti della scena, accompagnati o meno da applique coordinate, piantane e lampade da tavolo. Se queste sono utilissime per focalizzare la luce in punti strategici e in base alla necessità del momento o per creare un’atmosfera particolare, i lampadari illuminano pienamente ogni ambiente, rappresentandone il fulcro visivo. Collocate solitamente al centro della stanza, è importante che le lampade da soffitto siano scelte con cura e in armonia con il resto dell’arredamento.Il mercato offre innumerevoli scelte e aziende autorevoli producono ogni giorno prodotti dai materiali sempre nuovi e dal design sempre più avanguardistico e originale.

Come scegliere un lampadario?

La prima caratteristica da tenere in considerazione è la dimensione del lampadario che deve essere proporzionata a quella della stanza: un lampadario importante è indicato solo se le dimensioni della camera in cui dovrà esser collocato sono sufficientemente ampie; viceversa, una stanza piccola o dal soffitto basso - ad esempio un locale di servizio come la lavanderia o il garage - sarà meglio equilibrata da un lampadario di ridotte dimensioni, a plafoniera o con un’estensione in orizzontale piuttosto che in verticale. In termini di funzionalità, per il bagno è importante scegliere lampadari in materiali resistenti all’umidità, con una potenza minore o maggiore a seconda che aggiungiate o meno delle lampade a parete per illuminare lo specchio. Una luminosità adeguata è indispensabile in ambienti come la cucina, dove una luce piena e chiara di un lampadario a LED o magari dei faretti direzionabili sul piano di lavoro saranno preferibili ad una illuminazione più soffusa, adatta invece a lampadari per la camera da letto.In altri ambienti, è possibile giocare con le forme e gli stili, mescolando un arredamento classico a lampadari moderni o inserendo un pezzo colorato in una stanza tutta in bianco. Il lampadario da soggiorno si presta bene a questo genere di sperimentazioni, ma occhio a non esagerare per evitare cadute di stile.

Quanto costa un lampadario da soffitto?

Il mercato offre soluzioni per tutte le tasche: se state cercando lampadari economici ma non volete rinunciare alla qualità e allo stile, potete optare per un marchio low cost come IKEA, con prezzi da 3 a 70 €. L’usato è un’ottima opzione se volete dare un tocco vintage ai vostri ambienti: con prezzi non troppo sostenuti potreste scovare veri e propri pezzi unici. I lampadari Mondo Convenienza sono un’alternativa valida se volete acquistare lampadari moderni economici. Un lampadario firmato, come quelli Globo, può arrivare a cifre importanti (fino ad oltre 1.000 €), mentre se state cercando un lampadario per la camera dei bambini, quelli a marchio Disney non superano i 50 €.