Kit per la pulizia della moto: per prendersi cura del proprio veicolo

Un adesivo che ha lasciato il segno, il fango dopo la pioggia, la polvere del garage: questi, e tanti altri tipi di sporco, possono avere un impatto decisivo su una moto non solo dal punto di vista estetico, ma anche dal punto di vista funzionale. Una moto sporca non è bella da vedere e spesso la polvere o il fango possono avere un impatto devastante anche sul suo funzionamento, facilitando la formazione di ruggine.

Non è necessario portare il proprio veicolo tutte le settimane in autolavaggio, basta acquistare degli appositi kit per la pulizia della moto (da 5 € a 50 € per i più sofisticati) ed essere disposti a dedicarle del tempo.

Come pulire la propria moto al meglio

Se è vero che basta detersivo e acqua per pulire una moto, è anche vero che per pulirla in profondità c’è bisogno di prodotti specifici in grado di agire correttamente sulle diverse superfici pulendole a fondo e lucidandole.

Si trovano infatti kit di pulizia classica con detergenti per i telai e sgrassanti per il motore ma anche kit per la protezione della pelle o prodotti all-in-one; molti i brand che si occupano di prodotti per pulizia della moto tra cui Oxford, Motul e Muc-Off che propongono detergenti, salviette, kit per la pulizia a secco, lubrificanti e tanto altro.

Un buon prodotto per la pulizia, però, non basta da solo per fare la differenza e sarebbe sempre bene usarlo con dei panni o delle spugne appositi: spesso si cede alla tentazione di utilizzare le spugne che si utilizzano in cucina, ma il materiale di cui sono composte può essere dannoso per i telai delle moto oppure può non essere sufficientemente abrasivo per gli ingranaggi. Avere a disposizione materiale apposito per la pulizia del veicolo semplifica tutte le operazioni e permette di ottenere un risultato professionale senza recarsi in autolavaggio.

Spugne e spray: dalla lucidatura alla protezione

Da ricordare che per rimuovere residui di colla dopo aver magari staccato un adesivo dal telaio della moto, è bene usare un panno caldo oppure dirigere un getto di aria calda sulla colla per farla ammorbidire; con una spugna e uno sgrassante apposito si dovrà poi passare sulla parte appiccicosa e piano piano eliminare la colla facendo attenzione a non raschiare la superficie.

Una volta pulita e lucidata la moto, è tempo di proteggerla da agenti atmosferici: in base a come e dove si utilizza, si potrà optare per uno spray protettivo contro il gelo oppure uno spray che tenga lontani gli insetti.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda