Guinzaglio per il cane: come scegliere quello giusto

Tra gli articoli per cani, il guinzaglio e il collare sono due oggetti che non devono mai mancare per portare a passeggio i nostri amici a quattro zampe.

Esistono tantissimi modelli di guinzagli, in diversi materiali (nylon, corda, cuoio, per citarne alcuni) e di diverse misure: corti, lunghi e allungabili.

Prima di acquistarne uno bisogna, dunque, valutare quale sia il più adatto per il nostro animale.

Se il cane è un cucciolo, non c’è bisogno di avere un guinzaglio particolarmente rigido e robusto: uno di corda, tessuto o a catenella leggera è più che sufficiente. Se invece si ha un cane di grossa taglia che tira molto, un guinzaglio in nylon potrebbe ferire le mani ed è meglio optare per un oggetto in pelle con la maniglia larga, che permette un’impugnatura più salda e sicura.

D’altro canto, nylon e corda sono molto pratici in quanto la loro morbidezza permette di riavvolgerli comodamente dopo l’uso.

Per quanto riguarda le dimensioni, un guinzaglio per cani deve essere lungo minimo 120 cm, in modo da consentire all’animale di avere un buon margine di movimento.

Guinzagli in corda

I guinzagli in corda sono molto carini esteticamente e si trovano di diversi colori; sono anche molto comodi e pratici in quanto hanno una superficie liscia che evita abrasioni della mano nonostante trazioni da parte del cane anche piuttosto energiche, al contrario di quelli a cinghia. Le corde utilizzate sono generalmente in nylon e si ispirano a quelle che si usano in montagna per le scalate. Sono oggetti molto resistenti e pratici, la cui manutenzione richiede davvero poco impegno; infatti, possono essere lavati anche in lavatrice o semplicemente strofinati con acqua e sapone.

Molto comuni sono i guinzagli in corda avvolgibili: hanno un manico in genere di plastica su cui è presente un pulsante che permette lo srotolamento della corda. Il pregio di questo tipo di oggetto è che l’animale può avere molta libertà di movimento; d’altro canto, bisogna ricordare che, sebbene se ne trovino in commercio di più lunghi, il massimo della lunghezza consentita dalla legge è di 1.50 metri.

Quali guinzagli in corda acquistare

Si trovano in commercio diversi tipi di guinzagli in corda, da abbinare a un collare adatto o a una imbragatura per cani. Un modello semplice costa circa 15 €, però ci possono essere delle differenze di prezzo in base alla qualità della corda: quelli realizzati con materiale particolarmente resistente costano anche 50 €. Ci sono poi i modelli accessoriati, con cavo estensibile, ammortizzatore e led, utile quando si porta il cane a passeggio di notte: costano circa 70 €.