Grembiuli da cucina per chef professionisti e cuochi pasticcioni

Sia che siate cuochi provetti, chef affermati o principianti, il grembiule è sempre un buon alleato in cucina per evitare macchie e schizzi durante la preparazione delle pietanze più elaborate.L’abitudine di portare uno strofinaccio legato ai fianchi si perde nel tempo ed è tipico di massaie ed artigiani di ogni epoca. Il grembiule ha assunto la sua forma attuale già dal 1200, arricchito in seguito da ricami e utilizzato come ornamento nell’abbigliamento femminile del XVI e XVII secolo. Oggi il grembiule viene utilizzato essenzialmente in cucina e prodotto in varie forme, materiali e colori.

Tipi di grembiule

  • Il modello più diffuso è quello a pettorina, cioè il classico grembiule da cucina che copre il torso anteriore e si allaccia nella parte posteriore. Può avere lunghezza variabile - sopra o sotto il ginocchio - e può essere dotato o meno di tasche. Il laccio che passa attorno al collo può essere cucito alla pettorina - e quindi inamovibile - o esser dotato di asola e bottone per indossarlo con maggiore facilità. Oltre ad essere molto comune in tutte le cucine private, il grembiule a pettorina è anche il più usato dagli chef di professione, spesso arricchito da bottoni o a forma di gilet nella parte superiore per camerieri di locali a 5 stelle.
  • Il grembiule a vita bassa, o grembiule corto da barista, è un semplice rettangolo di stoffa, spesso dotato di ampia tasca anteriore, con lacci per legarlo in vita. Particolarmente comodo per tenere a portata di mano strofinacci e blocchetti per ordinazioni, è parecchio usato nei locali da camerieri e baristi.
  • Il grembiule alla francese è la variante lunga di quello a vita bassa; copre solo la parte inferiore del corpo ed è spesso utilizzato da chef e camerieri in abbinamento alla divisa.

Oltre ai tipi tradizionali esistono altre varianti, come il grembiule da barbecue, dotato di una serie di tasche che servono a riporre gli attrezzi da utilizzare durante la preparazione della grigliata.I prezzi medi vanno da 5 € a 20 €, ma i grembiuli da divisa professionale possono arrivare anche a 40-50 €.Quanto a colori, se chef e camerieri prediligono il bianco e il nero, nella vostra cucina potrete sbizzarrirvi con le tonalità e le fantasie più originali. Se volete dare un tocco di originalità al vostro grembiule, potete sceglierne uno personalizzato o fatto a mano.Se cercate qualcosa di particolare, potreste optare per un grembiule giapponese, con prezzi che possono sfiorare i 500 €, oppure un grembiule in cuoio o pelle per non meno di 150 €.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda