Il gommone: una imbarcazione facile da trasportare

Il gommone inizialmente fu utilizzato come mezzo di salvataggio gonfiabile per gli equipaggi di navi militari, grazie all´avvento di un materiale innovativo come la tela impermeabilizzata. Col tempo, si è evoluto in tutti i suoi particolari, dando vita a una imbarcazione ancora oggi preferita da coloro che hanno la passione di esplorare le coste del mare.

Sono disponibili in vendita, ad esempio, gommoni nuovi o usati completamente smontabili. Questi sono molto pratici, data l´estrema comodità nel trasportarli. Esistono anche gommoni che non si possono smontare, i semirigidi, composti da uno scafo in vetroresina o in alluminio, contornato dal tubolare a tenuta d´aria. Anche se hanno bisogno di un carrello per essere trasportati, sono comunque più leggeri di qualsiasi altro tipo di imbarcazione.

Altri aspetti positivi nell´acquisto di un gommone

Molti sostengono che tra tutti i piccoli mezzi di trasporto su acqua, il gommone sia il più comodo e performante, per alcune caratteristiche che lo distinguono da altri prodotti.

Una fondamentale è la grande stabilità, fondamentale soprattutto quando il mare è agitato. Il tubolare pieno d´aria infatti lo rende quasi inaffondabile e la sua struttura fa sì che l´oscillazione sia ridotta ai minimi termini, diventando così l´oggetto ideale per chi tende a essere infastidito dal movimento dell´acqua. Per impieghi di vario tipo, come quello del sub, sicuramente il gommone ha più vantaggi rispetto a un qualunque altro galleggiante.

Qualità e prezzo a favore

Sappiamo che uno degli elementi determinanti nell´acquisto di una imbarcazione è il prezzo. Nel caso di prodotti del genere, non si può pensare solo a quello che si spende inizialmente, ma anche al costo di mantenimento dello stesso. Il gommone, oltre a risultare meno dispendioso nell´acquisto, ha anche dei costi di gestione più contenuti rispetto ad una barca, e questo non va a discapito della comodità e della manovrabilità del mezzo. Inoltre, il gommone dà la possibilità di montare motori piccoli che consentono di avere le stesse velocità di una barca con motore più grande. Attualmente i prezzi dei gommoni variano da 50 € a quasi 5.000 €.

Come orientarsi nella scelta

Per orientarsi sulla scelta bisogna avere chiaro cosa si sta cercando. Se, ad esempio, il gommone servirà per le vacanze e qualche rara gita al mare, sarà più logico optare per gli smontabili, mentre se l´imbarcazione rimarrà fissa in una località, senza essere sottoposto a continui spostamenti, la scelta potrebbe benissimo ricadere su un modello rigido in vetroresina. Le dimensioni saranno scelte a seconda di quante persone saliranno a bordo. Queste tipologie di barche sono molto diffuse, quindi è sempre più facile reperirle nel mercato dell'usato.

Gommoni a motore

Una volta acquistato, si potrà scegliere il motore del gommone che più si adatta alle dimensioni dello scafo. Se si è alle prime armi, è consigliabile puntare su un buon usato da sperimentare, e, nel caso, comprare successivamente un motore più adatto, tenendo anche conto che è necessario essere in possesso della patente nautica se si guidano motori con potenza superiore a 40 CV.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda