Giroscopi e grip per le mani: per avambracci perfettamente scolpiti

Può capitare di trovarsi seduti alla propria scrivania, per lavoro o mentre si è al computer, e avere le mani libere. Vi siete mai chiesti se esiste un modo per allenarsi allo stesso tempo? Ebbene la risposta c’è e sono i giroscopi e grip per le mani.

Questi piccoli attrezzi per la palestrasono utili e semplici da usare, e le loro dimensioni ridotte permettono di portarli e usarli in qualsiasi momento e luogo, dalla palestra al lavoro.

Inoltre, le aziende produttrici ne hanno create diverse versioni, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. Si possono acquistare grip con resistenze fisse o regolabili, che permettono di regolare l’intensità dello sforzo.

Il costo di questi attrezzi varia in base a queste caratteristiche, oscillando tra 1 € per una grip di base e 130 € per una Powerball, ma volendo se ne possono acquistare di usati a prezzi più vantaggiosi.

Che funzione hanno le grip per le mani?

Questi articoli per la palestrapassano spesso inosservati, perché si pensa non siano utili o non abbiano una reale funzione potenziante. Al contrario, le grip per le mani sono un modo molto semplice per rafforzare sia la muscolatura dell’avambraccio sia quella delle mani, dando un serio aiuto alle persone che praticano sport di combattimento ma anche a chi svolge lavori che prevedono di spostare e alzare oggetti pesanti.

Conosciuta anche con il nome di pinza d’allenamento, questo strumento dall’aspetto semplice può però essere facilmente usato nel modo sbagliato. La posizione ottimale si ottiene appoggiando la parte dritta dello strumento contro il palmo della mano e stringendo la parte curva con le dita.

Se si vogliono anche altri attrezzi per rafforzare gli avambracci, si possono usare le bande elastiche di resistenza per il fitnesso le palle mediche per palestra e fitness.

Il giroscopio: un attrezzo che può diventare un gioco

Questo piccolo attrezzo per il fitness è una creazione abbastanza recente. Conosciuto da molte persone con il nome di Powerball, deve il nome al giroscopio che si trova al suo interno. Quando questo inizia a girare su sé stesso crea una forza rotatoria che deve essere controllata dall’utilizzatore. Scuotendo il polso da destra a sinistra, il giroscopio aumenta la sua velocità e di conseguenza anche la forza necessaria per tenerlo in mano. È uno strumento utile per rafforzare polsi e braccia e, se usato a velocità ridotte, può anche alleviare il dolore provocato dalla sindrome del tunnel carpale e le infiammazioni dei tendini.

Oltretutto, può trasformarsi in un gioco collettivo, formando un cerchio di persone e facendolo passare di mano in mano, prestando attenzione a non farlo cadere per evitare di romperlo.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda