Una splendida pietra dal colore rosa

La kunzite è una pietra preziosa, una varietà del minerale noto col nome di spodumene. Deve il suo nome al gemmologo e mineralogista statunitense G.E. Kunz (uno dei collaboratori di Tiffany), che per primo la sottopose a studi e analisi, nei primi anni del Novecento. Le splendide pietre di kunzite hanno un colore che varia dal rosa al viola, con gradi variabili di intensità a seconda della quantità di manganese contenuta al suo interno. La kunzite è estratta principalmente da siti minerari presenti in Brasile, Afghanistan, Birmania, Stati Uniti d'America, Madagascar e Pakistan. Essa trova un vasto impiego in gioielleria, dove viene utilizzata principalmente, come spesso accade con diamanti e gemme, nella produzione di anelli (di lussoo di bigiotteria), collane, orecchini, spille e bracciali.

Acquistare gioielli e gemme di kunzite

In commercio esistono numerosi gioielli realizzati in kunzite, che possono avere un valore variabile, a seconda della grandezza della pietra, del taglio e della qualità della manifattura. Gioielli di grande valore possono arrivare a costare più di 5.000 €. Fortunatamente esistono anche numerosi articoli accessibili anche a chi dispone di budget più contenuti: piccole pietre di kunzite e gioielli più economici sono acquistabili a partire da meno di 5 €. Può essere utile sapere, prima di un eventuale acquisto, che le gemme di kunzite resistono bene ai prodotti acidi e ai comuni detergenti usati per la pulizia della casa, ma sono sensibili agli urti: meglio fare attenzione ai movimenti bruschi e alle collisioni accidentali, che potrebbero danneggiare la pietra. Attenzione a non confondere gemme e gioielli di ametistacon gioielli di kunzite: le pietre sono simili per colore e per durezza ed è facile confonderle tra di loro.

Gioielli, ma non solo: collezionare gemme

Gemme e pietre preziose sono elementi fondamentali in gioielleria, per la realizzazione di gioielli di lussocosì come per le creazioni di bigiotteria. Oltre che per la produzione di gioielli, le gemme sono ricercate e acquistate anche per le raccolte private. Tanti collezionisti, infatti, sono appassionati di litoteca, termine che designa appunto la collezione di minerali e pietre incise. Per loro, la Rete e alcuni negozi fisici specializzati offrono sempre interessanti offerte. Minerali e cristalli da collezionepossono essere acquistati in pezzi singoli o in stock, affrontando una spesa spesso abbastanza contenuta, ma che può arrivare a superare i 10.000 € se l’articolo in questione è raro o di peso e dimensioni notevoli. I collezionisti possono anche reperire, nelle edicole e nelle librerie, interessanti pubblicazioni dedicate al mondo dei minerali e delle gemme preziose.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda