La fluorite, una gemma mille-usi

Con la fluorite la natura ci consegna un’altra gemma preziosa; questa pietra, così chiamata dal latino fluere (flusso e poi fusione), è un minerale composto di fluoruro di calcio.

La fluorite è incolore quando è pura, altrimenti si presenta con una grande varietà di colori: giallo, rosa, verde, viola, azzurro, bruno, nero, giallo; luccica come il vetro e alcune varietà sono fluorescenti.

Giacimenti di fluorite si trovano in Italia, Francia, Sassonia, Vietnam, Brasile, Stati Uniti.

La fluorite è utilizzata in diversi settori produttivi:

  • quella che nei giacimenti si trova in masse spatiche (di facile sfaldatura) è utilizzata nell’industria metallurgica per la fusione dei metalli (qui si spiega la derivazione dal latino “fluere”);
  • nell’industria chimica serve di base per la preparazione dell’acido fluoridrico;
  • la fluorite incolore e limpida, per il suo basso indice di rifrazione, è usata nei laboratori ottici per costruire lenti e obiettivi apocromatici;
  • è usata nell’industria galvanotecnica, ovvero in oreficeria nei processi di bagno galvanico dei metalli preziosi;
  • la fluorite multicolore è usata come pietra ornamentale;
  • nell’industria orafa è utilizzata come pietra preziosa da intaglio.
La gemma di fluorite nell’industria orafa

Il pregio per il quale gli orafi amano la fluorite, cioè la varietà vitrea dei colori luminosi, deriva dal processo di cristallizzazione subìto nella sua formazione, che conferisce ai cristalli che la compongono una struttura dalla forma di un cubo e, a volte, di un ottaedro. I collezionisti, invece, sottolineano la proprietà fluorescente di alcune gemme di fluorite da loro ricercatissime, come quella viola.

Questa poliedrica gemma consente agli orafi la creazione di magnifici gioielli di lusso come collane, bracciali, ciondoli, orecchini, anelli, valorizzando, nella composizione creata, gli stessi metalli preziosi che le fanno da cornice e supporto, cioè l’oro bianco, il platino, l’argento.

Ciò si rende possibile anche attraverso le varie forme in cui l’orafo può modellare la fluorite, quali il taglio a cabochon, che determina una forma convessa nella parte superiore e piatta alla base, il taglio a cuore, per ciondoli o piccole collane romantiche, il taglio ovale, quello a goccia e rotondo.

I gioielli con gemme di fluorite hanno prezzi variabili in ragione dei metalli preziosi con cui vengono realizzati. Il loro costo può andare da 1 € a 1.400 €.

Gemme di fluorite e benessere

Le popolazioni primitive attribuivano ad alcune pietre di cui si adornavano un effetto benefico per il corpo e la mente. Ancora oggi alcune discipline considerano reali le proprietà riequilibratrici e purificanti di alcuni minerali. Ad esempio, della fluorite sostengono che abbia un’azione di rafforzamento delle capacità intellettuali.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda