Gioielli antichi: una passione sempre attuale

I gioielli vengono indossati molto spesso dalle donne (ma anche da alcuni uomini) per mettere in risalto certe parti del corpo, come le braccia, le mani o la scollatura, oppure per valorizzare la loro mise in occasioni particolari. Per altre persone invece, hanno un valore simbolico o affettivo. Quando parliamo di gioielli ci riferiamo in particolare a oggetti come anelli antichi, bracciali, collane e ciondoli e anche orecchini. La scelta delle marche è molto ampia, una su tutte Swarovski. Riguardo al prezzo, di solito non scende mai al di sotto dei 50 €, mentre identificare un tetto massimo è invece più difficile. Infatti, in commercio si trovano gioielli antichi che possono anche superare i 100.000 €. Si possono poi trovare gioielli usati, i cui prezzi sono generalmente inferiori.

Come scegliere il gioiello più adatto a noi

Come i vestiti, anche i gioielli antichi vanno scelti con cura e attenzione. Molte persone seguono la moda del momento e sono sempre attente alle nuove tendenze. In generale, dobbiamo valutare molti aspetti diversi e decidere cosa vogliamo valorizzare di più. Innanzitutto, si parte dal tipo di gioiello: le collane e i braccialetti sottili, come anche gli orecchini non molto grandi, sono adatti alle ragazze di giovane età, mentre per le signore più mature vanno bene anche gioielli più massicci. Gli anelli di ogni tipo si abbinano molto bene a mani sottili con dita lunghe. Questo vale anche per gli anelli dal design particolare, o per quelli decorati con pietre preziosePer scegliere gli orecchini antichi è invece molto importante la forma del viso: se abbiamo un viso rotondo sarebbe meglio scegliere orecchini dalla forma allungata, mentre a un viso più ovale si abbinano bene gli orecchini Art Nouveau, leggermente più vistosi. Se vogliamo acquistare collane e ciondoli antichi invece, dovremo osservare la forma del nostro collo: se abbiamo un collo sottile, possiamo scegliere di indossare una collana grande e vistosa, magari con una pietra preziosa; le collane sottili e lunghe sono invece più adatte alle persone con un collo più corto. Anche per i bracciali antichi valgono determinate regole, ovvero: per braccia sottili e lunghe, possiamo scegliere bracciali più grandi e massicci, magari anche adornati con pietre preziose, mentre per le persone con braccia più corte o paffute vanno benissimo bracciali più sottili e meno ingombranti, soprattutto in oro e argento.Bisogna anche ricordare le spille antiche, abbinate molto spesso ad abiti scuri per dare un tocco di colore, o usate come fermaglio su golfini e camicie.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda