La gelatiera: molto di più di un elettrodomestico

La gelatiera fa parte della categoria dei piccoli elettrodomestici, ma a ben vedere è molto di più di questo. Il prototipo più simile alla gelatiera oggi in commercio fu inventato nel 1927 ad opera di un bolognese, Otello Cattabriga, che realizzò la prima macchina per fare il gelato in Italia. Negli anni ci sono state molte innovazioni di meccanica e design che hanno contribuito a creare macchine per il gelato molto sofisticate fino ad ottenere risultati eccellenti anche a casa. Le gelatiere oggi in commercio constano di due elementi fondamentali: la parte refrigerante che raffredda gli ingredienti e la pala che permette di mantecarli e di raggiungere l‘agognato risultato di un gelato fatto a regola d‘arte. 

Quale gelatiera scegliere per avere il miglior risultato? 

La gelatiera si divide essenzialmente in due tipi fondamentali: quella che richiede il preraffreddamento del cestello nel freezer e quella con meccanismo refrigerante incorporato. Questa differenza è importante, perché se hai un freezer troppo piccolo il primo modello non fa per te, il cestello infatti va refrigerato per diverse ore prima dell‘utilizzo. La gelatiera con autorefrigerante integrato invece svolge da sola la funzione di raffreddamento. È evidente che il primo modello di gelatiera che richiede il preraffreddamento ti permetterà di fare un gusto per volta, ci vorrà invece meno tempo con il modello autorefrigerante. Dai due modelli base di gelatiera, che si differenziano sostanzialmente per la meccanica, sono state create moltissime altre versioni di gelatiera. Su eBay puoi trovare dal modello più semplice a quello più sofisticato, con cura anche al design, che ti permette di avere una gelatiera non solo funzionale, ma anche bella all‘interno della tua cucina. 

Consigli utili per una buona gelatiera? 

È importante avere alcune informazioni per poter scegliere la gelatiera migliore. Se vuoi fare gelato per 4 o 6 persone devi produrre circa 750 grammi di gelato, per questo il cestello non deve essere al di sotto di 1 litro di volume. Altra cosa importante per i modelli autorefrigeranti, i piedini di gomma per fare in modo che la gelatiera sia più stabile e il vetro trasparente sul cestello per controllare lo stato della preparazione. Per i modelli di gelatiera con preraffreddamento, meglio quella con due o più cestelli, che ti permette di creare più gusti. La gelatiera autorefrigerante seppure più ingombrante è più agevole nell‘utilizzo. La gelatiera non autorefrigerante è meno ingombrante e ha un prezzo più contenuto. 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda