Fusibili e scatole di fusibili per moto

Tra gli clacson.

Se la tensione della corrente è più alta del necessario, esiste un sistema regolatore capace di trasformare la corrente alternata generata dalla coppia rotore e statore, in una corrente adatta alla normale tensione di una moto, 12 volt.

Quando il motore è acceso questa tensione può aumentare. La corrente che fuoriesce dal regolatore viene inviata attraverso i Piaggio, Harley-Davidson.

A seconda della moto dipende la posizione della scatola dei fusibili. Capire quale fusibile sia bruciato determina anche la concreta ricognizione di un eventuale problema di funzionamento nel sistema elettrico. Nel coperchio della scatola è solitamente posizionata una mappa che permette di stabilire a quale punto del sistema corrisponde un determinato fusibile.

Nel caso fosse proprio il fusibile a non funzionare perché danneggiato, bisogna rimuoverlo con cura e sostituirlo. È raccomandabile essere sempre muniti di fusibili di riserva per ogni evenienza. Sul mercato si possono acquistare scatole portafusibili a un prezzo tra i 10 € e gli 80 €. I fusibili stessi costano tra 1,20 € e i 15 €, quindi hanno un prezzo normalmente accessibile che permette di procurarsene una buona scorta.