Frutta finta per decorare la propria abitazione

La frutta finta è un elemento decorativo che ben si adatta ad ogni stile d'arredamento donando eleganza, colore e calore all’ambiente circostante. La frutta finta, disponibile in varie forme e modelli, può infatti essere utilizzata per ravvivare un angolo della casa, per abbellire un centrotavola o, ancora, per valorizzare la veranda, garantendo alla propria abitazione uno stile unico e ricercato. Le composizioni di frutta finta permettono inoltre di seguire ed assecondare l'alternarsi delle stagioni, utilizzando colori caldi e vivaci o freddi e distaccati, a seconda che sia primavera, estate, autunno o inverno; esse consentono altresì di decorare una vetrina o un piatto da portata dedicato ad un evento speciale, sorprendendo gli ospiti con abbinamenti unici e di gran classe. 

Frutta finta: come utilizzarla per dar vita a composizioni uniche ed eleganti

La frutta finta delle migliori marche è realizzata a mano e vanta un design creativo e realistico, curato in ogni minimo dettaglio. I materiali utilizzati per la creazione di ogni singolo elemento decorativo spaziano dalla ceramica alla plastica, passando dal vetro al legno. In tal modo è possibile soddisfare le esigenze e i gusti di ogni singolo cliente, proponendo composizioni e combinazioni uniche nel loro genere. Ad esempio, in vista dell’estate, tutti gli interessati possono arredare l’ingresso di casa con un carretto realizzato in legno, con foglie d’uva pendenti ai lati ed alcune angurie, mele e grappoli d’uva al suo interno. Per decorare il centrotavola è invece possibile optare per un contenitore dalle dimensioni ridotte come, ad esempio, un piatto di porcellana o un cimelio d’argento, adagiandovi all’interno alcune fragole, ciliegie e mele rosse, accompagnate da foglie di ciliegio. La frutta finta rappresenta inoltre un ottimo regalo da donare ai propri amici e familiari in vista di ricorrenze speciali quali il Natale, il compleanno e l’anniversario di nozze. Essa ben si adatta ad ogni tipo di arredamento, per cui è possibile adagiare le proprie composizioni su ampi tavoli moderni in vetro, su scaffali e mensole d’antiquariato o, ancora, all’interno di appositi contenitori quali carriole e carretti per la frutta, spesso utilizzati dai fruttivendoli e dai negozi di alimentari. La frutta finta può essere inoltre riposta all’interno di un cesto di vimini da posare all’angolo del tavolo da pranzo o, ancora, su una delle mensole presenti nella camera. La frutta artificiale contribuirà infatti a valorizzare la stanza, donando all’ambiente un aspetto più accogliente e curato. La frutta finta può essere acquistata a prezzi alquanto ridotti, pari a poco più di 1,50 € per ogni singolo pezzo. La frutta realizzata a mano presenta ovviamente un costo maggiore, che arriva a toccare i 15 € a pezzo per i frutti in marmo di Carrara.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda