Frigoriferi per tutti: qual è quello giusto?

Senza dubbio la vita non sarebbe la stessa senza frigorifero. Si tratta infatti di uno degli elettrodomestici più importanti, poiché ci consente di conservare gli alimenti per un periodo prolungato.

Le caratteristiche da valutare

Le due grandi tipologie distinguono prima di tutto tra frigoriferi da incasso e freestanding (cioè a sé stanti), ma in questo caso la scelta è semplice poiché è condizionata dal tipo di cucina in cui il frigo sarà installato.In ordine di importanza, la capienza (misurata in litri) è il fattore fondamentale per l’acquisto. Famiglie numerose opteranno per frigoriferi di grandi dimensioni e capacità di circa 200-300 litri; per i single o per le coppie, i frigoriferi piccoli saranno da preferire, anche nell’ottica del risparmio energetico.Si deve poi decidere se occorre uno scomparto freezer oppure se scegliere tra i frigoriferi senza congelatore.Le tipologie in commercio sono tre: monoporta, a due porte, combinati.Il frigorifero monoporta contiene lo scomparto freezer al suo interno e di solito ha prestazioni di freddo inferiori agli altri tipi.Il mercato offre soprattutto frigoriferi combinati e a due porte (frigorifero e congelatore insieme), ma è possibile trovare anche frigoriferi senza freezer e singoli congelatori.Se il frigo è combinato, è meglio optare per modelli con due termostati, in modo da poter regolare separatamente la temperatura del frigo e del freezer. Nei combinati, il vano congelatore è collocato nella parte inferiore dell’elettrodomestico; per i due porte invece il freezer è nella parte superiore.Una particolare varietà di frigorifero è il side-by-side: di solito abbastanza grande e con una ripartizione dello spazio variabile. Esistono modelli due o quattro porte; alcuni hanno anche il dispenser di ghiaccio.

Freddo, consumo e rumore

La qualità del frigorifero si misura in stelle: più alto è il numero delle stelle, minore sarà la temperatura all’interno del frigo. Un 4 stelle riuscirà a raggiungere anche -18-20° garantendo conservazioni più durature e sicure. Per evitare brutte sorprese, è sempre una buona idea orientarsi su apparecchi con spie acustiche che si attivano se il frigo ha un problema.In termini di consumo, la classe energetica è espressa in lettere; gli apparecchi moderni sono quasi tutti in classi A+ / A+++, che consentono un notevole risparmio elettrico. Anche la rumorosità deve essere considerata in fase di scelta (meglio se inferiore ai 40 dB), poiché un frigorifero particolarmente sonoro può risultare molesto. 

Prezzi 

Il prezzo per un frigorifero economico è di circa 150 €/180 €. Frigoriferi di fascia media costano circa 250 €/400 €; i modelli più capienti e particolari possono anche costare più di 1.000 €. Spesso si trovano frigoriferi in offerta nelle grandi catene e online. Anche l’usato è molto conveniente.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda