Alla scoperta dei francobolli russi e dell´Unione Sovietica

Uno degli hobby che conta più appassionati al mondo è la filatelia, termine con il quale si identifica il collezionismo di francobolli. Questo particolare hobby conta un giro d'affari di circa 120 milioni di euro nella sola Italia, si tratta di uno dei pochi mercati che non conosce crisi, basti pensare che alcuni francobolli hanno un valore, sia storico che economico, inestimabile. è questo il caso di alcuni rari francobolli russi e dell´Unione Sovietica che valgono una vera e propria fortuna, sogno di molti collezionisti.

La storia della filatelia russa

Il primo francobollo della storia russa risale al 1857, emanato con decreto imperiale e prodotto in tre diversi esemplari da 10, 20 e 30 coperchi. Il francobollo raffigurante l´aquila a due teste, simbolo dei Romanov, rimane ancora oggi uno dei valori bollati più ricercati dagli appassionati di filatelia russa.

A partire dalla seconda metà del 1800, la Russia dà vita ad una tradizione filatelica molto florida, i cui soggetti principali raffigurano per lo più i simboli del potere zarino, i monumenti principali del paese, per arrivare, nel 1913, all´emissione di una rara edizione di francobolli raffigurante i membri della famiglia imperiale, messa in circolazione in occasione del tricentenario dell'avvento della dinastia dei Romanov.

Nel 1918, con la nascita della Repubblica Socialista Federativa Sovietica, i valori bollati emessi cambiano di soggetto per raffigurare i simboli della rivoluzione: la falce e martello, emblematici della rivoluzione socialista russa. Dall´epoca dell´U.R.S.S (o C.C.C.P.) in poi, insieme ai francobolli consacrati alla propaganda politica, sono stati emessi francobolli e collezioni filateliche molto variegate in grado di rispecchiare le diverse facce di questa grande potenza.

Una passione adatta a tutte le tasche

La compravendita di valori bollati sul mercato online è un modo pratico e veloce per collezionare francobolli, conoscere altri appassionati di filatelia e scovare francobolli rari utili ad arricchire le proprie collezioni, venduti a prezzi anche molto competitivi. Per conoscere e comprendere il valore e la valutazione di un qualsiasi francobollo e, in particolare, per conoscere la valutazione dei francobolli dell´URSS o della Russia imperiale, è possibile consultare cataloghi e guide apposite, risorse fondamentali per chi si affaccia al mondo della filatelia.

Per gli appassionati di filatelia russa e sovietica, il mercato online di valori bollati consente di avere a disposizione un vastissimo catalogo di prodotti, i cui prezzi partono da circa 1 €, per i francobolli più comuni e con tiratura maggiore, cifra capace di soddisfare le esigenze di un vasto gruppo di compratori anche di quelli alle prime armi. Tramite i rivenditori online, oltre a poter acquistare francobolli in corso di stampa o di epoche recenti, è possibile scovare francobolli piuttosto rari, come nel caso della collezione di francobolli emessa in soli 475 esemplari nel 1932, in occasione dell´Esposizione Filatelica di Mosca, in vendita al costo di 15.000 €, un pezzo raro che racconta la storia della filatelia russa, destinato a un pubblico ristretto di collezionisti.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda