Francobolli della Repubblica Italiana per il periodo dal 1965 al 1985: celebrando l’aviazione

Se siete dei collezionisti o degli appassionati di filatelia, oggi potrete trovare tantissimi francobolli della Repubblica Italiana. In particolare, qui è presente una vasta selezione di francobolli che vanno dal 1965 al 1985e il cui tema è l’aviazione.

Diversi sono i francobolli tra cui poter scegliere, e il loro prezzo varia a seconda del tipo, delle caratteristiche e della rarità del pezzo (da circa 1 € a più di 100 €). Inoltre, potrete acquistare i francobolli della Repubblica Italiana sia nuovi che usati.

Le caratteristiche dei francobolli della Repubblica Italiana

Il francobollo è una carta-valore emessa da un'autorità emittente riconosciuta dall’Unione Postale Universale, rappresentante la prova del pagamento anticipato di servizi di corrispondenza.

In particolare, la collezione dei francobolli della Repubblica Italianaha inizio nell'ottobre del 1945. A inaugurare il capitolo è la serie Democratica, considerata la prima della Repubblica, sebbene il nuovo Stato non fosse ancora ufficialmente proclamato; le altre serie sono Italia al Lavoro e Siracusana.

Tradizionalmente, il francobollo ha un formato rettangolare, anche se ne esistono di forme diverse, come ad esempio rotondi, triangolari, pentagonali, non geometrici, e di diversi materiali, come carta, pizzo, materiali sintetici, legno.

Le caratteristiche principali dei francobolli della Repubblica Italiana, che vanno dal 1965 al 1985 e a tema aviazione sono: l’altezza del blocchetto, che può essere a 2 o 8 francobolli; la qualità, cioè con gomma originale, nuovo non linguellato, oppure usato; il tipo, che può essere busta, busta primo giorno, foglio, libretto, multiplo o posta aerea; la larghezza del blocchetto, a 2 francobolli.

Francobolli della Repubblica Italiana: per tutti gli appassionati e i collezionisti

I francobolli italianipossono essere di diverso tipo, in particolare possiamo distinguere le serie ordinarie e le serie commemorative. I francobolli di serie ordinaria, cioè senza scadenza, hanno frequentemente caratteristiche grafiche simili all'interno della serie, spesso con la stessa immagine emessa in tagli dai colori diversi corrispondenti alle tariffe più usate; i francobolli commemorativi, invece, si differenziano dalle emissioni ordinarie perchè vengono stampati con illustrazioni dedicate ad onorare e ricordare personaggi illustri oppure eventi storici. Gli argomenti rappresentati sui francobolli italiani sono i più diversi, e questi possono essere musica, musicisti, olimpiadi, calcio, ciclismo, fiori, e appunto, aviazione.

La collezione dedicata alle grandi trasvolate italiane prende avvio nel 1898 con il pallone frenato di Torino, per approdare al primo francobollo di posta aerea al mondo, quello emesso dall'Italia per il volo Torino-Roma-Torino il 20 maggio 1917. Si arriva poi alle crociere transatlantiche degli anni Trenta con i francobolli a esse dedicate e le emissioni più recenti che ne celebrano gli anniversari.