Collezionare foto antiche

Collezionare foto antiche è come custodire dentro casa tanti piccoli frammenti di storia. Gli appassionati di antiquariato e di modernariato conoscono il potere che hanno alcuni oggetti, quello di rievocare un’atmosfera, di raccontare una storia, di trasportare il pensiero in un altro luogo e in altri tempi. Le collezioni di fotografie antiche possono essere varie e ospitare esemplari anche molto diversi tra loro: paesaggi, scenari urbani ormai trasformati e quasi irriconoscibili, ritratti, testimonianze di eventi storici più o meno importanti. Alcuni collezionisti preferiscono raccolte di scatti variegati, altri invece raccolgono fotografie accomunate da uno stessa tema o scattate da uno stesso artista, nel caso di foto d’autore. In ogni caso, quello che più sta a cuore ai collezionisti è solitamente la qualità della foto e la sua rarità, parametri che possono influire sul valore di mercato di uno scatto. Le fotografie antiche possono avere prezzi estremamente variabili: da meno di 1 € a salire. Scatti unici di artisti quotati possono arrivare a maturare un valore anche superiore a 10.000 €.

Fotografie antiche celebri

Ci sono scatti che sono diventati così famosi da essere conosciuti anche al di fuori della nicchia degli esperti. Non bisogna essere grandi conoscitori di fotografia analogica, ad esempio, per conoscere la celebre foto che immortala il disordinato ufficio di Albert Einstein nel giorno della sua morte, o quella dell’atleta nero Jesse Owens che trionfa sul podio delle Olimpiadi del 1936, nella Germania nazista. Celebre anche la foto scattata nel 1912 al Titanic, prima del suo famigerato affondamento, o quella di Kathrine Switzer, che a Boston reclama il suo diritto di partecipare ad una maratona ufficiale. Alcune foto sono entrate nell’immaginario collettivo di tutto il mondo, come quella del bacio appassionato tra un marinaio e un’infermiera a Times Square, nel corso di una parata del 1945. Queste, e tante altre fotografie, hanno segnato epoche e generazioni: le loro riproduzioni sono presenti sulle scrivanie di tante case e uffici.

 Fotografie, ma non solo: come allargare la propria collezione

Gli appassionati di fotografia che vogliono ampliare la loro collezione hanno tante possibilità per farlo. Un’idea può essere quella di collezionare fotocamere vintage e macchine fotografiche antiche, o articoli più specifici come bobine, rullini, obiettivi vintage, vecchi videoproiettori. Un interessante corollario della propria raccolta di foto d’epoca può essere una collezione parallela di manuali e guide - rigorosamente vintage - per fotografia e video. Online, nei negozi specializzati e nei circoli di collezionisti e appassionati, ci sono tante offerte interessanti, sia per chi coltiva da anni questa passione sia per chi vi si affaccia per la prima volta.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda