Compra Usato

Fotocamere digitali

Il potere di uno scatto: come scegliere la fotocamera digitale


La fotografia è diventata un passatempo quotidiano, quasi costante per alcuni, grazie sia all’avanzamento tecnologico e alla semplificazione degli strumenti che all’invasione dei social network, i quali portano con sé il desiderio di catturare ogni momento attraverso una foto ben riuscita. Se quindi le fotocamere sono ad appannaggio di tutti, si avverte ancor più la necessità di conoscere i modelli e le funzionalità di ciascuna tipologia, per non ritrovarsi con un acquisto fallimentare o al contrario sproporzionato rispetto alle nostre reali esigenze. Cominciamo dal modello più comune, la fotocamera digitale compatta. Si tratta della tipologia più semplice e pratica che permette a chiunque di scattere fotografie di discreto livello, soprattuto quando sono in giro (in vacanza, al mare, a una festa). Sono indicate a chi deve la fotografia come un’attività sporadica per la quale non richiedono prodotti da alte prestazioni. 

Una serie di fotocamere digitali compatte di grande successo è la Nikon COOLPIX: il prezzo di vendita per una macchina fotografica da 16 Megapixel di questa serie è di circa 70 €. Se invece l’arte fotografica rappresenta qualcosa di più di un hobby saltuario, bisogna puntare a fotocamere digitali dalle caratteristiche molto più performanti. I modelli da tenere d’occhio in questo caso sono le mirrorless, molto simili alle compatte ma con elevata qualità immagine, e le reflex, che permettono di cambiare l’obiettivo. Per riconoscere una buona fotocamera digitale bisogna fare attenzione alle dimensioni del sensore fotocamera. In generale, maggiore è il sensore, migliore sarà la qualità dell’immagine. Infatti le fotocamere compatte hanno un sensore digitale molto piccolo, mentre le fotocamere reflex e mirrorless presentano un sensore sensibilmente più grande.   Per quanto riguarda la possibilità di impostare diversi obiettivi, è da notare come questo elemento risulti imprescindibile per chi ricerca perfezione e profondità dello scatto, potendo modificare lo zoom e quindi il senso stesso della foto. Inoltre, l’acquisto di un obiettivo di alta qualità, anche se costoso, ritorna in futuro come investimento a lungo termine, essendo componenti resistenti e le cui prestazioni non soffrono del passare del tempo. Insomma, nuova fotocamera, ma il buon vecchio obiettivo rimarrà comunque valido (se compatibile).  

Marche e prezzi 

Per concludere, una panoramica sui marchi top per le fotocamere digitali. Non c’è dubbio che i leader incontrastati in questo campo siano Canon e Nikon. Il costo di una fotocamera Canon di tipo mirrorless parte da un minimo di 250 €, mentre chi cerca un modello reflex dovrà spendere almeno 350/400 €. Parlando del suo concorrente, una macchina fotografica Nikon di tipo reflex si aggira attorno ai 450 €.  

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda