Forni

Forni a gas: tanti modelli a prezzi convenienti disponibili online

Se nella tua cucina hai un attacco del gas, che si tratti della distribuzione cittadina del metano o di una bombola privata per l’uso in cucina e per la caldaia, puoi decidere di installare un forno a gas. Leggi qui per scoprire i pro e i contro del forno a gas.

Come funziona il forno a gas?

Il forno a gas ha un bruciatore che si trova nella parte inferiore. Il calore prodotto dalla fiamma riscalda le pareti del forno a gas, garantendo una distribuzione omogenea del calore in tutte le direzioni. Dato che l’aria calda tende a salire, infatti, il calore si diffonde rapidamente dalla fiamma a tutta la camera del forno. Tuttavia i forni a gas più moderni sono in genere dotati anche di un grill elettrico nella parte superiore della camera del forno. Il grill può essere acceso separatamente se la ricetta lo richiede. Impostando la temperatura desiderata, il forno regola automaticamente la fiamma dopo il raggiungimento della temperatura, diminuendone la potenza a un livello tale da mantenere la temperatura costante.

Quali vantaggi offre un forno a gas?

  • Il forno a gas consente di arrivare a una temperatura elevata in poco tempo, il che lo rende molto adatto, ad esempio, alla cottura di pizze e focacce
  • Il forno a gas è molto semplice da usare
  • Il forno a gas è più economico di un forno elettrico e pesa meno sulla bolletta energetica

Quali sono gli svantaggi del forno a gas?

Rispetto a un forno elettrico, statico o ventilato, il forno a gas garantisce una minore stabilità del calore. Il fatto che la fiamma del bruciatore si riduca appena raggiunta la temperatura elevata e aumenti nuovamente se la temperatura scende, causa delle oscillazioni di calore all’interno della camera del forno e rende più difficile gestire le cotture. Questo rappresenta un problema soprattutto per le ricette che richiedono una temperatura molto stabile, ad esempio le torte lievitate e i soufflé. Con un po’ di esperienza è possibile seguire la cottura diminuendo la temperatura impostata ogni volta che il bruciatore si attiva nuovamente a seguito di un calo di temperatura interno. Il forno a gas, inoltre, potrebbe seccare troppo alcuni cibi. Anche in questo caso puoi ovviare a questo inconveniente: se la ricetta richiede una buona umidità, metti una pentolina di acqua nel forno insieme alla teglia, questo eviterà che il cibo si secchi troppo.