Caminetti: strumenti importanti per l’arredamento e il riscaldamento della casa

I camini di ultima generazione sono degli strumenti altamente tecnologici che, oltre a riscaldare la casa, contribuiscono ad arredarla e quindi ad arricchirne il lato estetico. Per scegliere un caminetto moderno bisogna prendere in considerazione diversi aspetti, come la potenza termica, il rendimento, il controllo e l’ottimizzazione della combustione per ridurre l’inquinamento e massimizzare il potere calorifico. I materiali da impiegare possono essere diversi e variano a seconda della tipologia di caminetto. È possibile utilizzare legna e altri combustibili, come pellet e bioetanolo. Tutti i caminetti presentano due elementi strutturali importanti: il focolare, luogo in cui avviene la combustione, e la canna fumaria, necessaria per eliminare i fumi prodotti dalla combustione.

Scegliere il focolare ideale per il proprio caminetto

Il focolare è la parte in cui avviene la combustione. Generalmente, quest’ultimo è rivestito con dei pannelli di ferro, ghisa o altri materiali refrattari. Questi materiali speciali sono in grado di resistere a temperature superiori a 1.200 C° senza sciogliersi, deformarsi o danneggiarsi. I focolari si suddividono in due categorie: aperti e chiusi. I focolari aperti possono essere utilizzati per decorare la casa inserendo sul retro dei pannelli con diverse stampe e disegni, a cui è possibile abbinare anche degli accessori portalegna. Il loro sistema di riscaldamento si basa su convezione e irraggiamento. I focolari chiusi, invece, presentano uno schermo parascintille protettivo che all’esterno non si riscalda. Funzionano solo se questo schermo è chiuso e garantiscono maggiori prestazioni e rendimento rispetto a quelli aperti. Inoltre, possono essere canalizzati in modo da riuscire a riscaldare diverse stanze della casa, oltre che l’acqua per i bagni. Spesso vengono indicati con il nome di termostufe e termocamini, e possono essere inseriti all’interno di un vecchio caminetto.

Termocamini: marchi e prezzi

Uno dei brand che si occupa di produzione di termocamini con focolare chiuso è La Nordica. I prezzi di questo marchio variano a seconda del modello scelto, del tipo di combustibile che si utilizza e del sistema di trasferimento del calore. Il costo oscilla tra 1.200 € e 8.000 €; tuttavia, generalmente con una spesa di 2.500 € è possibile trovare dei termocamini efficienti e di qualità, anche con sistema di riscaldamento dell’acqua. Un altro brand famoso che si occupa della produzione di termocamini è Palazzetti. I prezzi di questo brand variano a seconda delle dimensioni, della potenza e del materiale di rivestimento. I termocaminI Palazzetti hanno un costo che parte da circa 2.000 € e che può raggiungere cifre molto più elevate se si scelgono dei materiali di rivestimento pregiati.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda