Fluidi per servosterzo

I fluidi per servosterzo di autoveicoli sono oli che rendono più morbidi i movimenti dei meccanismi di sterzo nelle manovre per mantenere e per mutare direzione accrescendo la possibilità di sterzare delle ruote rispetto a quella di riuscire a girare facilmente il volante senza sottoporre il guidatore a sforzo.

Questi oli (es. Motul e Wynns) di alta qualità, specifici per i requisiti meccanici delle diverse marche di automobile, cambiati correttamente e uno stile di guida regolare e calmo concorrono a mantenere a lungo l’affidabilità del dispositivo. Vanno sostituiti una volta all’anno, al massimo ogni biennio oppure dopo aver percorso 100.000 km, secondo la pianificazione suggerita da numerose case automobilistiche, e dopo riparazioni di componenti dell’impianto.

Controllo e manutenzione

Rispetto ad oli, fluidi e lubrificanti per veicoli, i liquidi contenuti in una vaschetta servono a lubrificare ed a mantenere in funzione gli ingranaggi del dispositivo. È necessario controllare tempestivamente il livello perché mantengono l’automobile più maneggevole, ma si deteriorano, si consumano e possono fuoriuscire a causa di una perdita rischiando di scendere al di sotto del livello minimo.

Ciò compromette la gestione dell’auto nell’affrontare le curve, provoca una precoce usura degli elementi di tenuta (che spesso non sono sostituibili), la rottura del servosterzo e il dover installare un nuovo impianto.

Tra i ricambi e accessori per veicoli, lo sterzo indurito e il volante resistente alle manovre e insolitamente rumoroso o che risuona girando richiedono un controllo anche del fluido.

Il mutamento di colore, lo scurirsi e l’odore di bruciato ne segnalano la perdita delle proprietà originali e di funzione. Il precoce deterioramento qualitativo avviene anche dopo l’introduzione di un liquido non confacente alle caratteristiche tecniche dell’automobile, per surriscaldamento, per danni del dispositivo e per il suo utilizzo troppo vigoroso determinato da una guida brusca e irregolare.

Differenze e mercato

Tra altri oli e fluidi per veicoli, quelli per servosterzo differiscono per composizione, colore (giallo, rosso, verde), prestazione, indicazioni standard delle specifiche marche di automobili (es. Opel e Citroën) entro le quali sono utilizzabili senza mai essere miscelati.

Queste informazioni sono impresse sulla confezione nuova in vendita da un minimo di 8 € a un massimo di 22 € per flaconi da 500 mL, fino a 470 € per fusti da 208 litri. Gli oli poco costosi di composizione minerale sono di breve durata, quelli semi-sintetici hanno un buon grado di untuosità, ma intaccano gli elementi in gomma del dispositivo, mentre i sintetici più costosi e duraturi rimangono efficienti a temperature estreme.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda