Ne hai uno da vendere?

Fallo vedere a milioni di acquirenti

Avvicinarsi alla musica

Tra tutti gli strumenti musicali gli strumenti a fiato sono tra i più diffusi dato che nelle scuole primarie l’educazione musicale viene insegnata principalmente con l’uso del flauto dolce: se ne possono trovare anche con una spesa contenuta tra i 5 € e i 10 €.

La comodità di iniziare con il flauto, in particolare quello dolce, risiede nel fatto che si tratta di uno strumento abbastanza semplice per un bambino.

Il flauto traverso: un legno… particolare

Il flauto traverso è uno strumento musicale aerofono classificato nella famiglia dei legni. Mentre ci è facile immaginare un flauto dolce in legno, potrebbe risultare strano pensare ad un flauto traverso in legno. In effetti molti degli strumenti a fiato chiamati “legni” erano originariamente costruiti totalmente in legno, osso o avorio. Oggi molti fiati sono in metallo, in alcuni casi anche pregiato. Tra i vari “legni” troviamo ad esempio gli acutissimi ottavini, ma anche trombe e sassofoni dal suono corposo.

Per chi si avvicina allo studio è importante scegliere un flauto traverso adatto ai principianti. Se ne possono trovare nuovi a partire da 100 €, oppure usati intorno ai 50 €. Il flauto dovrà successivamente seguire l’evoluzione del musicista, che si troverà costretto ad acquistare strumenti migliori. Infatti la meccanica delle chiavi e il tipo di metallo influenzano notevolmente la resa dello strumento. Tra i più pregiati per qualità e sonorità ci sono i flauti in argento o in oro, ma in questo caso i prezzi per acquistarne uno partono dai 1.000 € per arrivare fino a 21.000 €.

Imparare a suonare è come imparare una nuova lingua

Imparare a suonare e leggere la musica è un percorso entusiasmante: la musica è un linguaggio che ha una sua grammatica, una sua punteggiatura e un suo stile. Tutti questi aspetti richiedono studio e pratica e danno come risultato una maggiore capacità di “ascolto consapevole” dei brani musicali.

La musica moderna, pop e rock, viene suonata soprattutto con chitarre e bassi, batteria e a volte con tastiere elettroniche. Alcuni gruppi famosi del passato, come i Jethro Tull ad esempio, avevano nel proprio organico anche il flauto traverso. Indipendentemente da quale sia lo stile, la musica come linguaggio universale non cambia e spesso i più grandi musicisti sono quelli che hanno una preparazione classica alle spalle. Chiunque abbia provato a suonare degli strumenti musicali ha scoperto l’emozione dell’apprendimento e le difficoltà nel progredire. In rete sono disponibili molti manuali, video tutorial e spartiti per iniziare la propria avventura nel mondo della musica.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda