L’importanza di avere gli accessori base

Gli appassionati di fotografia e videosanno che per praticare questo hobby ad un certo livello è bene avere una buona conoscenza degli accessori per fotocamere e videocamerein generale. Anche se non è necessario spendere cifre da capogiro per avere un’attrezzatura che permetta di riprendere e fotografare a varie distanze, con differenti inquadrature e direzioni della luce, alcuni tra i moltissimi strumenti destinati ai fotografi sono quasi indispensabili; è il caso di flash esterni e accessori correlati. Oltre a stabilizzare le figure in movimento, la luce del flash elimina le ombre prodotte dalle fonti di luce nell’ambiente circostante, può mettere in risalto una figura rispetto alle altre, illumina in maniera adeguata ambienti in cui la mancanza di luce potrebbe favorire lo scatto di foto sottoesposte. Il costo di un flash esterno professionale può superare i 500 €, ma i modelli base si trovano sul mercato a partire da 50 €.

Quando usare il flash esterno e come sceglierlo

Sia le fotocamere digitaliche la maggior parte di quelle analogiche hanno già un flash integrato, ma si tratta di una luce sufficiente per fotografare in ambienti molto piccoli e a distanze ravvicinate, per questo spesso si deve ricorrere a un flash esterno. La scelta del flashdipende da diversi fattori. Per prima cosa occorre valutare la potenza (espressa in NG) idonea a illuminare la zona d’interesse, tenendo presente che dispositivi più potenti coprono distanze maggiori. Alcuni manualiper l’utilizzo di articoli di fotografia contengono le tabelle e le formule utili nella scelta del corretto valore di NG rispetto alla distanza e all’apertura del diaframma. Anche la compatibilità con la fotocamera e la possibilità di orientare o meno la luce sono un discriminante importante. In genere, accessori e fotocamere della stessa marca sono compatibili tra loro.

Attrezzatura utile per l’uso del flash

Perché un flash sia funzionale deve essere posizionato in modo corretto rispetto al soggetto della fotografia ma soprattutto deve essere stabile. Le staffeporta flash consentono di assicurare il dispositivo alla fotocamera e regolarne la posizione in modo da poter scattare e muoversi liberamente senza preoccuparsi di sostenere il flash con una delle due mani. Anche i diffusorirappresentano un valido aiuto al fotografo che vuole utilizzare un lampeggiatore esterno. I diffusori non sono altro che schermi riflettenti di dimensioni variabili, che ampliano la superficie di diffusione della luce del lampeggiatore e la rendono più morbida, reperibili con una spesa minima di circa 5 €. Per conservare le funzionalità della macchinetta utilizzando il flash esterno è necessario collegarli tramite un cavo di sincronizzazioneapposito chiamato cavo TTL. Prima di procedere all’acquisto è bene verificare che la compatibilità sia per macchinette digitali o analogiche.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda