Rewind dell’infanzia: i film in videocassette e VHS

Eravamo bambini quando ci si raccoglieva davanti alla TV per guardare l’ultimo blockbuster registrato sul supporto dell’epoca: le videocassette. Sebbene surclassate in quanto a qualità di immagine e sonoro da DVD e Bluray, il collezionismo di videocassette ha preso piede negli ultimi anni grazie alla diffusa passione per il vintage, che ha dato linfa alla ricerca di classici ormai perduti e forse non sempre reperibili in formato digitale.

Le VHS (acronimo di Video Home System) hanno spopolato per decenni, giungendo a spegnere le candeline dei 40 anni, dopo aver sconfitto il rivale Betamax, grazie anche all’intervento di case di produzione come la Sony e il colosso dei film di animazione Walt Disney, che lo hanno preferito nella distribuzione.

I classici Disney in VHS e il loro prezzo di mercato

A proposito della casa di Mickey Mouse, è innegabile che una grossa fetta del collezionismo di videocassette sia destinato al recupero dei film cartoni animati classici prodotti dalla Walt Disney.

È ad esempio possibile reperire VHS Disney anni ‘80, come Taron e La Pentola Magica o Red e Toby - Nemiciamici, lungometraggi forse meno blasonati, ma con la trama avvincente e simpatica per tutta la famiglia. Se si è alla ricerca di serie animate, Duck Tales ha lasciato un segno nella storia dei cartoni animati, tanto da aver generato un film molto apprezzato dal titolo “Zio Paperone alla ricerca della lampada perduta”. Il prezzo che bisogna essere disposti a spendere per queste VHS oscilla tra i 25 € e i 30 €. Questo costo elevato può essere spiegato dalla rarità di certi titoli, che ne aumenta il valore.

La decade degli anni ‘90 ha regalato capolavori come Il Re Leone, Aladdin e Mulan, giusto per citarne alcuni. Essendo film di successo e molto facili da reperire, il vantaggio offerto da questi cimeli è un prezzo decisamente conveniente, che si attesta in genere sui 5 € con picchi fino a 10-15 €. Perfetti quindi per completare la propria collezione e riempire il porta videocassette con oggetti anche molto belli per un arredo particolare. Ad ogni modo, non tutte le VHS anni ‘90 sono così economiche: una copia speciale de La Bella e La Bestia è stata venduta all’asta alla cifra astronomica di 8.000 €!

Se si punta a fare un affare per ampliare la propria collezione personale, bisogna porre particolare attenzione all’autenticità della videocassetta. Come ci insegna giustamente il messaggio introduttivo presente in ogni VHS originale Disney, il bollino con ologramma, sebbene abbia subito nei decenni una trasformazione nel logo, è sempre una garanzia di qualità per evitare spiacevoli inconvenienti e truffe.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda