Fermatende per tendaggi per la casa

Una delle tante spese che si affrontano quando si arreda una casa o quando si rimette a nuovo un ambiente è quella legata all'acquisto delle tende. Le tende sono importanti non solo per riparare dal sole e per garantire privacy, ma anche perché riescono a valorizzare una stanza, a seconda di come sono scelte e come vengono montate. Non sono solo le tende a fare la differenza, ma anche gli accessori a corredo di queste, come per esempio i fermatende. Oggi se ne trovano di diversi tipi e a diversi prezzi, a partire da 2 € per le versioni base e fino ad arrivare a ben oltre 100 € per le versioni a muro o più particolari.

I diversi tipi di tenda da scegliere per la propria casa

Esistono diversi tipi di tendaggi per la casa, che dipendono dall'ambiente da arredare e anche dallo stile dell'abitazione. Le tende con anelli sono le classiche: si agganciano ad un bastone montato sul soffitto, attraverso delle asole o degli anelli che si trovano all´estremità superiore, così come le tende con le calate che però sono generalmente composte da due tessuti posizionati di lato e separati da un raccogli tenda da muro per poi unirsi una volta aperte. Le tende a pacchetto e a pannello si spostano grazie a dei fili e possono muoversi sia in verticale che chiudendosi su se stesse. Le tende da cucina sono quelle a vetro, con il tessuto appoggiato sulla superficie.

Scegliere le tende per la casa: consigli e indicazioni utili

Per scegliere le tende per la casa, è bene tenere a mente degli elementi fondamentali, ovvero: grandezza della stanza, esposizione alla luce naturale, colore delle pareti, colore dei mobili, stile della stanza e della casa. Va valutata la manutenzione richiesta e le funzioni che le tende dovranno assolvere, ovvero se quelle di un accessorio per l´arredamento o per riparare dalla luce. Per decidere la grandezza delle tende, in primis va ricordato che in termini di lunghezza dovrebbero sempre toccare il pavimento o, in casi particolari, arrivare sotto lo stipite della finestra. La lunghezza dovrebbe essere uguale alla lunghezza della finestra e poco oltre.

Accessori in più per le tende da interni

Per fare in modo che le tende siano utilizzate correttamente e che aprendole non si richiudano, si fa ricorso ai fermatende che possono essere di diverse tipologie. Il fermatende a muro è il più classico: generalmente è in metallo, si fissa alla parete e con un laccio permette di tirare la tenda e arricciarla per tenerla aperta, fungendo da raccogli tenda. Le calamite per tende si usano soprattutto per i tessuti più leggeri e possono essere fisse, ovvero cucite direttamente sul tessuto, oppure mobili, ovvero applicabili e utilizzabili al bisogno. Esistono anche mollette fermatende, che si usano come rimedio temporaneo per tenere aperte o chiuse le tende.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda