Proteggersi durante l’allenamento: fasciature e supporti per palestra, fitness, corsa e yoga

Alcune parti del corpo possono risultare più vulnerabili di altre e durante l’allenamento sportivo possono essere maggiormente esposte ai rischi dello sforzo fisico. Per questo è utile proteggerle con l’utilizzo di appositi supporti e fasciature, facilmente reperibili tra i più comuni articoli per palestra, fitness, corsa e yoga. Questi supporti sono solitamente realizzati in neoprene, poliestere o nylon e sono concepiti per proteggere - per fare alcuni esempi - la zona lombare, i polsi, le caviglie, le ginocchia, le mani. L’acquisto di questi articoli protettivi può avere un costo variabile: da meno di 2 € a più di 1.000 €. Ognuno può decidere la spesa da affrontare sulla base delle proprie esigenze e del budget a disposizione.

Le cinture lombari in cuoio

Uno dei supporti più utilizzati nelle palestre è la cintura lombare, comunemente nota in ambiente sportivo come “cintura per bodybuilding”. Questa cintura sostiene la zona lombare durante esercizi impegnativi come gli squat e gli stacchi da terra (che, per l’appunto, sottopongono i muscoli lombari a sforzi acuti). Alcuni sportivi utilizzano le cinture lombari in cuoio anche per eseguire il curl con bilanciere o le distensioni su panca piana, ma questo è in realtà un utilizzo improprio dell’articolo.

Protezioni per le ginocchia

Le ginocchia sono parti del corpo particolarmente vulnerabili. Sono messe a rischio sia dalle sollecitazioni della corsa che dagli sforzi effettuati con i pesi in palestra. Gli atleti possono proteggere le ginocchia fasciandole con bende di stoffa elastica rinforzata: questi tutori garantiscono la stabilità della rotula, non intralciano i movimenti e non limitano le prestazioni dei muscoli.

Proteggere le mani

Tra i supporti più utilizzati in ambito sportivo, figurano le protezioni per le mani. Basti pensare ai diffusissimi guanti da bodybuilding, che chiunque frequenti una palestra avrà visto o utilizzato tantissime volte. Il bodybuilding non è il solo sport in cui è consigliabile proteggere le mani: chi pratica boxe o arti marziali sa quanto le mani possano essere esposte a rischi e quanto importante sia prendersi cura di loro. I pugili, ad esempio, non si limitano a proteggere le mani indossando i guantoni: avvolgono le mani con una fasciatura che possa proteggere i tendini e i muscoli e possa fornire un supporto sicuro ai movimenti del polso. Esistono diversi tipi di fasciature per la boxe e le arti marziali, di diversa lunghezza e differenti materiali; ogni sportivo impara con la pratica (e qualche consiglio esperto) quali siano le fasciature più adatte alle proprie mani.