Se le condizioni meteo sono avverse, i fendinebbia fanno strada

È importante mantenere luci e frecce da moto sempre in ordine, controllando regolarmente che lampade e led da moto siano perfettamente funzionanti per evitare gli incidenti dovuti alla scarsa visibilità. Ma come comportarsi quando le condizioni meteo sono particolarmente avverse, ovvero in caso di fumo intenso, forte nebbia o fitte nevicate?

Per tutti questi casi in cui la luce dei normali fari anteriori anabbaglianti non è sufficiente a fornire la necessaria visibilità, è bene tener presente che la luce dei fari abbaglianti potrebbe solo peggiorare la situazione: in queste condizioni, infatti, accendendo le luci di profondità la luce verrebbe riflessa all’indietro dalla nebbia, dalla neve o dal fumo, aggiungendo alla già scarsa visibilità anche il problema della luce riflessa.

Molte moto non sono provviste di luci fendinebbia, ed in questi casi, se si desidera essere in grado di guidare con qualsiasi condizione metereologica, è importante provvedere in anticipo all’acquisto e al montaggio di un apposito kit.

Esistono faretti supplementari universali, ma la maggior parte dei modelli sono pensati per una marca ed un modello di moto specifici, come ad esempio i kit fendinebbia realizzati appositamente per le BMW a due ruote.

Fari fendinebbia: il loro utilizzo è sempre consentito per legge?

È bene tener presente che, in Italia, la legislazione sull'utilizzo dei fari supplementari anteriori non è affatto semplice. L’articolo 151 del Codice della Strada, al comma c, definisce i fendinebbia anteriori come dei dispositivi luminosi realizzati per migliorare l'illuminazione della strada in caso di condizioni di scarsa visibilità come nebbia, caduta di neve, forte pioggia o presenza di nuvole di polvere.

Il loro utilizzo è sempre consentito di notte, in concomitanza con i fari anabbaglianti. Di giorno invece, quando la visibilità è davvero scarsa o le condizioni meteo risultano veramente critiche, fari anabbaglianti e fendinebbia possono essere utilizzati uno al posto dell'altro: l'articolo 153, al comma due, riporta infatti che in condizioni di meteo avverse i proiettori anabbaglianti e quelli di profondità possono essere sostituiti dai proiettori fendinebbia anteriori.

Quanto costano i fendinebbia?

Il prezzo medio per una coppia di faretti studiati per una moto Yamaha hanno un prezzo che si aggira attorno ai 70 €, ma in base alle specifiche tecniche del prodotto, al tipo di lampade utilizzate e al materiale di cui sono realizzati, possono venire a costare anche 200 €. In taluni casi può essere indispensabile acquistare, oltre ai fari, anche un apposito supporto per fari, che può avere un prezzo medio di circa 40 €.