Ne hai uno da vendere?

Fallo vedere a milioni di acquirenti

Fari anteriori da moto

I fari anteriori sono tra i ricambi per motopiù acquistati e presenti sul mercato motociclistico. Le principali aziende del settore mettono in commercio fari compatibili con tutti i modelli di moto esistenti: sia moderne che d’epoca. Chi possiede un motoveicolo, così, ha a disposizione un’ampia varietà di fari anteriori da moto, a differenti condizioni d’acquisto: possono essere nuovi, usati oppure ricostruiti. Coloro che hanno la capacità di montarli autonomamente, infine, possono acquistare dei modelli usati per ricavarne delle parti di ricambio da riutilizzare.

Principali caratteristiche dei fari anteriori per moto

Come già accennato, ogni modello di motocicletta (sia di recente costruzione che d’epoca) richiede una specifica tipologia di fari, con dimensioni e potenze indicate dalla casa motociclistica. Pur rispettando tali caratteristiche, tuttavia, si possono acquistare dei fari che si differenziano per il colore.

Ci sono dei motociclisti, ad esempio, che per le loro moto prediligono le tradizionali luci alogene bianche o color ambra. Alcuni “centauri”, invece, amano mutare l’aspetto della propria due ruote con le luci blu, emesse da led di ultima generazione.

A prescindere dal colore e il tipo di tecnologia scelto per l’illuminazione, i fari hanno delle caratteristiche tecniche da rispettare, tra cui il tipo di attacco. In genere, il faro principale di una moto prevede una lampadina con attacco H4. I modelli contraddistinti dalla sigla HB3, invece, si prestano particolarmente per le luci anteriori delle moto Ducati.

Un’ultima considerazione, infine, va fatta riguardo alle luci anteriori non incluse sulla moto, ma successivamente montate dal motociclista. Si tratta dei cosiddetti faretti supplementari, in genere costituiti da più LED e dotati di un supporto che consente di modificare la direzione della luce. Questi faretti, oltre a fornire una maggiore illuminazione della strada, migliorano l’aspetto estetico della motocicletta stessa.

Aziende costruttrici e prezzi d’acquisto

In commercio si trovano molti modelli di fari anteriori per motociclette, adatti a soddisfare differenti esigenze e realizzati da varie aziende. Per andare sul sicuro, ci si può affidare alle stesse case motociclistiche che realizzano anche queste tipologie di ricambi: fra tutte spiccano la Ducati, la Aprilia e la Moto Guzzi. Altrimenti, ci sono aziende specializzate in luci e frecce da moto, come la Magneti Marelli. La Polaris, invece, realizza dei faretti supplementari per ogni modello di motocicletta.

Il prezzo d’acquisto di questi dispositivi varia in funzione delle caratteristiche del faro e di altri fattori, tra cui le condizioni d’acquisto. Il costo, comunque, può variare da circa 30 € dei singoli fari a quasi 100 € delle coppie di faretti supplementari.