Fari da moto

I fari o fanali sono dispositivi che proiettano luce, e permettono un aumento della visibilità del veicolo su cui sono montati. Irradiando un fascio luminoso sulla strada, infatti, fanno sì che anche nelle ore notturne, sia possibile vedere gli ostacoli che si presentano davanti al veicolo durante la guida. Questo per quanto riguarda i fari anteriori. Quelli posteriori invece, sono utili per segnalare la propria presenza e rendersi visibili ai veicoli che sono dietro.

Tra le varie classificazioni che si possono fare in relazione ai fari per moto, è importante quella relativa al tipo di sorgente che li caratterizza: esistono lampade al tungsteno, con le lampadine tradizionali, contenenti filamenti di tungsteno, che però al giorno d’oggi vengono utilizzate solo su veicoli di vecchia costruzione. Ci sono poi le lampade alogene, che si differenziano dalle precedenti, in quanto il filo di tungsteno non è immerso nel vuoto, ma in un gas, che riscaldato, lo porta ad alte temperature, rendendolo molto più luminoso. Questo tipo di lampadine ha anche una durata superiore. Vi sono lampade allo xeno, a scarica di gas: in questo caso il bulbo di vetro contiene due filamenti di tungsteno, xeno e mercurio. Hanno una durata molto elevata, e la loro luce è quasi bianca. Esistono infine le lampadine a LED, che emettono luce grazie a un insieme di diodi. Sono generalmente economiche, affidabili e di lunga durata.

Tipologie di luci

Le luci anteriori e quelle posteriori si distinguono anche per la tipologia di illuminazione che producono, inoltre data la loro diversa funzione, hanno forme, materiali e colorazioni differenti. I fari anteriori emettono luce bianca, o chiara, e hanno un fascio che è in grado di illuminare la strada per parecchi metri, così da fornire una visibilità adeguata. Vi sono diverse case produttrici, tra cui Magneti Marelli, Yamaha e Kawasaki. Alcuni fari sono specifici per determinate tipologie di moto, mentre altri sono universali, e possono essere utilizzati su modelli di varie marche.

Per quanto riguarda i fari anteriori da moto Kawasaki, i prezzi vanno da 18 € a 479 €, per un modello Front Headlight OEM. Ci sono in commercio molti articoli usati, che pur essendo ancora in ottimo stato, vengono venduti a prezzi inferiori al nuovo.

Altre luci e frecce da moto

Oltre ai semplici fanali anteriori, in commercio vi sono, tra i ricambi per moto, luci specifiche per altre parti del veicolo. Si possono trovare fanali posteriori da moto, fari fendinebbia, frecce e luci per la targa.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda