Il fagotto: uno degli strumenti musicali a fiato più antichi
Il fagotto fa parte della famiglia degli strumenti a fiato di legno. È uno strumento molto antico che nasce durante il Rinascimento. La sua struttura si modifica durante gli anni, fino ad assumere l’aspetto attualesolo alla fine del XVI secolo.Il suo suono suadente si inizia ad ascoltare nelle orchestre solo durante l’età Barocca, grazie alle sinfonie di Bach, Telemann e Vivaldi.Questo strumento musicale non ha molto successo come solista, anche se si conoscono composizioni musicale di Mozart e Vivaldi per il fagotto solista.

Modelli e caratteristiche
Attualmente, nel mercato si trovano diverse marche e modelli di fagotti. Spesso al momento dell’acquisto di un nuovo strumento musicale è facile lasciarsi influenzare dalla marca o da chi lo suona (questo vale soprattutto per i principianti). La scelta del tipo di modello, invece, deve avvenire in base alle caratteristiche del prodotto e dall’uso che se ne vuole fare.La prima importante differenza è fra fagotti in plastica e in legno. I primi sono di qualità costruttiva e sonora molto bassa, mentre i secondi, sebbene più cari, vantano ottima meccanica e suono.Inoltre, i fagotti possono essere costruiti con il sistema tedesco Heckel o con quello francese Buffet Crampon. Il primo è il sistema oggi più utilizzato a livello mondiale, mentre il secondo è appannaggio dell’orchestra dell’Opera di Parigi.Il fagotto tedesco si caratterizza per una cameratura più larga, la combinazione degli armonici offre una maggiore uguaglianza e facilità negli acuti. Il suono del Buffet, però, è più bello.

Prezzi per diversi budget
Il fagotto non è uno strumento economico, dovuto al fatto che viene realizzato quasi interamente a mano e normalmente ci vogliono circa 5-8 anni (nel tempo di costruzione dello strumento si include anche la stagionatura del legno).I prezzi dei fagotti nuovi  oscillano tra i 900 € e i 12.000 €, questa differenza dipende dalle caratteristiche dello strumento. Queste ultime, a loro volta, classificano lo strumento per essere da studio, semi-professionale o professionale.Nel caso in cui il budget sia limitato, si può optare per il mercato dell’usato, dove si possono trovare strumenti in buone condizioni a prezzi più convenienti.Quando si acquista un prodotto di seconda mano è opportuno considerare lo stato generale del fagotto, che il corpo sia privo di ammaccature profonde e che la meccanica funzioni. Bisogna anche valutare la possibilità che il venditore preveda la restituzione del prodotto, nel caso in cui questo non funzioni o non abbia le caratteristiche promosse.