Detergenti per motore

Quando si acquista un’auto, a volte ci si può scordare di pulirla o di prendersene cura. Il lavaggio del motore della nostra macchina è un’azione importante, perché permette di eliminare tutti i residui di sporcizia e polvere che altrimenti potrebbero compromettere le prestazioni del motore, o ancora peggio, rovinarlo e romperlo. I detergenti specifici servono a questo, aiutando a eliminare macchie di olio o altre sostanze. In commercio ne esistono di molti tipi diversi, ogni marca ha le sue caratteristiche e i suoi punti di forza. Tra i marchi che li producono possiamo menzionare Castrol, da molti anni presente nel mondo dei motori, e Motui, forse non molto conosciuta dai non addetti ai lavori ma apprezzata dagli appassionati. Il costo dei detergenti non è elevato, ma varia in base alla quantità di liquido che vogliamo acquistare. Ad esempio, possiamo spendere da 1 € per una singola bomboletta fino a 300 € per circa cinque litri di prodotto.

Come pulire il nostro vano motore?

I detergenti per i motori fanno parte degli oli, fluidi e lubrificanti per veicolipiù utili. Quando decidiamo di aprire il cofano della nostra macchina e di pulire il vano motore, possiamo temere di rompere qualche collegamento, o di bagnare accidentalmente una parte del motore. La pulizia in realtà è molto semplice e i detergenti la rendono ancora più facile. Basta infatti agire a motore spento e freddo e, inizialmente, raccogliere la polvere con un panno. Fatto ciò, si applica del detergente spray sulle parti sporche del motore e si lascia agire per alcuni minuti perché faccia effetto. In seguito, si toglie con un panno bagnato e si asciuga l’interno del motore. L’intera procedura non dura in genere più di quarantacinque minuti e, se svolta correttamente, non rischia di causare nessun problema ai motori, soprattutto a quelli più nuovi.

Quali altri fluidi per veicoli sono utili?

Una volta conclusa la pulizia del nostro motore, possiamo prenderci cura dei liquidi al suo interno. Durante l’inverno, ricordiamoci di controllare spesso il livello dei fluidi antigelo. Invece, durante l’estate verifichiamo la presenza di fluidi per l’aria condizionata, senza i quali il nostro impianto non riuscirebbe a raffreddare l’aria calda adeguatamente. Se vogliamo prenderci cura anche dell’interno del motore, possiamo acquistare degli appositi oli per motore. Essi vengono versati nel serbatoio e si mischiano alla benzina. Una volta entrati in circolo, riescono a pulire il motore dai residui che si sono accumulati all’interno con il tempo. Sono utili in quanto fanno parte di quei prodotti che ci permettono di mantenere al meglio la nostra macchina.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda