Decoder satellitari Sky

Decoder satellitari Sky

Trasformare il proprio salotto in un cinema personale con sempre nuovi film e serie tv da gustare, comodamente sdraiati sul divano ma soprattutto senza dover uscire di casa e affrontare in biglietteria. Una piccola grande comodità a cui tanti non riescono più a rinunciare e che ha fatto fiorire le tante piattaforme satellitari, tra le quali Sky è sicuramente la più popolare in Italia.

Se si vuole quindi approfittare dell´intrattenimento offerto da Sky, oltre a sottoscrivere un abbonamento, bisognerà installare decoder e parabola (normalmente incluse nella sottoscrizione).

Mentre è raro trovarsi a sostituire la parabola, il decoder è un dispositivo soggetto a maggiore usura e danni, oltre ad essere più probabile la necessità di possederne più di uno (per stanze diverse, ad esempio.)

Ecco perché può essere utile conoscere le diverse proposte di decoder e quali sono le loro caratteristiche.

Modelli di decoder

Negli anni sono stati proposti diversi modelli di decoder Sky. Perciò se vuoi acquistare o riacquistarne uno, dovrai verificare quale tra essi corrispondente alle tue esigenze.

Sostanzialmente, i decoder Sky si dividono in due grandi categorie: i decoder standard e quelli MySky.

Tra i decoder standard troviamo la tipologia Sky Box, che rappresenta la prima versione di decoder della piattaforma, e la sua controporta in alta definizione, il decoder Sky HD, commercializzato qualche anno più tardi. Con questi dispositivi si possono guardare tutti i programmi Sky e accedere alla funzioni base previste dall´abbonamento. Se si intende acquistare uno di questi decoder usati, si potranno trovare a prezzi molto contenuti, oscillanti tra i 20 € e i 30 €.

Ad ogni modo, i più ricercati attualmente sono i modelli MySky, dal momento che sono gli unici a permettere agli utenti di registrare i programmi, metterli in pausa, far cominciare dall´inizio i programmi già in onda e accedere alla videoteca Sky On Demand. Anche in questa tipologia troviamo il MySky classico e il decoder MySky HD. In questo caso, il costo varia tra i 40 € e i 70 € per l´usato, mentre per un prodotto nuovo si possono spendere circa 150 € - 200 €.

Come installare un decoder Sky

  1. Assicurarsi che la confezione sia completa e presenti tutti i cavi in dotazione;
  2. Per il decoder MySky HD: prendere il cavo HDMI e inserirlo nell´ingresso HDMI (di colore rosa) situato sul retro del decoder. Collegare l´altra estremità del cavo al televisore utilizzato sempre l´ingresso HDMI. Per altri decoder: collegare il cavo SCART.
  3. Inserire il cavo antenna della parabola nell´ingresso SAT IN e il cavo dell´antenna terrestre nell´ingresso RF IN per i canali del digitale terrestre.
  4. Inserire la Smart Card Sky nell´apposito vano del decoder.

Una volta acceso il TV, verrà effettuata una configurazione guidata per sincronizzazione dei canali.

Problemi di segnale del decoder e come risolverli

Se hai problemi di ricezione del segnale, si consiglia di scollegare e ricollegare la presa di corrente del decoder e il cavo antenna, attendere poi 50 secondi prima di riaccendere il decoder.

Se è la parabola a dare problemi, è possibile eseguire un test decoder andando su Menu -> Diagnostica -> Test del ricevitore. Verrà indicata la procedura da eseguire a seconda del caso.