L’azienda Sthil.

Sthil è un’azienda attiva e operativa da anni nel settore di attrezzi e macchinari per il giardino. Il marchio Sthil offre una gamma di prodotti testati e qualificati che seguono l’economia di mercato, quali i decespugliatori, le motoseghe, le idropulitricie altri utensili elettrici da giardino, volti a semplificare il lavoro dell’uomo per quanto riguarda il settore dell’agricoltura e giardinaggio.

Il decespugliatore.

Il decespugliatore è uno degli articoli per il giardino e l’arredamento di esterniampiamente sfruttato nel settore agricolo e del giardinaggio per falciare erba, arbusti e rovi. Il suo meccanismo è simile a quello delle motoseghe, ossia si muove in senso circolare sfruttando il motore a combustione interna e viene alimentato da una miscela mista di olio e benzina. L’avvio del decespugliatore può essere manuale, ossia che entra in funzione grazie ad un sistema autoregolabile di corde, oppure può servirsi di un motore elettrico, il quale va collegato alle prese domestiche tramite una prolunga. Le componenti principali di un decespugliatore sono: il motore (il quale comprende il serbatoio per la miscela), l’impugnatura, l’asta (costituita da un tubo di metallo all’interno di cui gira l’albero di trasmissione), e la testina rotante (ossia la parte terminale del decespugliatore).

Scegliere il decespugliatore.

Il tipo di decespugliatore da scegliere riguarda innanzitutto le necessità da soddisfare e il tipo di terreno da dover curare. Come già accennato la prima differenza è nel decespugliatore ad avvio manuale o elettrico. Nel primo caso, si consiglia l’utilizzo lì dove il giardino da curare è di piccole dimensioni, mentre nel secondo caso si consiglia l’uso dove è necessario maneggiare terreni di grande metratura, soprattutto se difficoltosi o irregolari. Un altro elemento su cui porre attenzione è il tipo di asta, poiché in base ad essa si comprende se il decespugliatore sia più o meno facile da trasportare. Se dalla parte in cui si trasmette il movimento rotatorio l’asta è fissa, vuol dire che il decespugliatore va preso con entrambe le mani e risulterà più pesante da trasportare. Se l’asta invece è flessibile, vuol dire che è possibile caricare il peso del motore sulle spalle e che quindi il decespugliatore è più facile da portare.

Oltre alla scelta del singolo decespugliatore è inoltre possibile curiosare tra alcuni articoli utili ad arricchire l’utilizzo del prodotto, quali un sostegno metallico con due ruote, il quale spinge il decespugliatore consentendo di tagliare l’erba alla stessa altezza, e una piccola barra guida, utile a tagliare i rami alla distanza di qualche metro da terra.

Per concludere, è possibile trovare per prezzi che variano da 5 € a 200 € diversi tipi di ricambi per decespugliatori, utili per tenere sempre in funzione il prodotto.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda