Hard disk esterni per tenere sotto controllo tutti i tuoi files

Nonostante i computer di oggi siano sempre più potenti e dotati di parecchia memoria per l’archiviazione dei file, avere a disposizione un hard disk esterno è ancora una delle soluzioni migliori per effettuare il backup del materiale già salvato sul computer, in modo da non correre il rischio che vada perso. Come tutti gli apparecchi elettronici, però, l’hard disk esterno è fragile e può rompersi facilmente. È per questo che è raccomandabile acquistare delle custodie apposite per proteggere l’hard disk e mantenerlo al sicuro.

La scelta della custodia per il tuo hard disk

Un hard disk esterno può essere di diverso tipo e, soprattutto, di diverse dimensioni per cui la custodia va scelta in modo che l’oggetto sia protetto nella sua interezza. Si possono scegliere custodie di materiali diversi, ma le rigide e quelle imbottite sono le più sicure; se poi si vuole portare l’hard disk con sé in qualsiasi momento e situazione, è una buona idea acquistarne uno che sia anche antipolvere e resistente all’acqua. Le custodie in alluminio, pur essendo resistenti a tutto, possono essere molto pesanti e dare fastidio in valigia o nello zaino mentre quelle in plastica rigida svolgono più o meno le stesse funzioni di quelle in alluminio, ma pesano molto di meno.

Moltissimi i brand che producono e vendono custodie per dischi fissi e tra queste troviamo le famose Hama, Sweex e Manhattan; si possono acquistare anche custodie senza marca perché la cosa importante è che siano sicure e adatte al modello di disco che si deve proteggere. I prezzi variano in base alla tipologia di custodia scelta, al materiale, alla marca e anche alla grandezza: si parte da 5 € per i piccoli nuovi e senza marca e si arriva anche a 150 € per le custodie in materiale resistente, ma leggero.

Hard disk esterno: quale scegliere?

È possibile anche acquistare dei pacchetti combinati che includono custodia e hard disk e in questo caso la scelta primaria deve essere quella del disco esterno. La prima valutazione riguarda le dimensioni dell’apparecchio che solitamente determinano anche la sua velocità di scrittura: un hard disk piccolo e leggero sarà più lento di uno veloce, anche se questo parametro va valutato da solo tenendo in considerazione lo standard USB adottato.

Da non dimenticare un fattore importante: la resistenza dell’hard disk alle intemperie e la sua compatibilità con il sistema operativo che si usa di solito.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda