Cucce per cani: un rifugio ideale per i nostri amici a quattro zampe

Da sempre il cane è considerato il migliore amico dell’uomo e come tale si merita tutto l’affetto e le attenzioni che siamo in grado di offrirgli, a partire dalla scelta della cuccia giusta per lui. La cuccia deve rappresentare un rifugio ideale in cui rilassarsi e riposare tra una passeggiata e una corsa in giardino. È essenziale che offra riparo, sicurezza e comfort al nostro piccolo amico. Per rispettare queste tre condizioni, il primo aspetto che bisogna prendere in considerazione sono le dimensioni. Non deve essere troppo piccola, per evitare che il cane stia scomodo, ma neanche troppo grande. Per stabilire le dimensioni giuste, è opportuno che il cane possa stare in piedi all’interno della cuccia e riuscire a fare un giro su sé stesso.In mercato è possibile trovare due tipologie principali di cucce per cani: la cuccia da interni e quella da esterni. 

La cuccia da interno
La cuccia da interno tipicamente è costituita da una cesta, un morbido cuscino o un materasso imbottito e calde coperte; dei veri e propri lettini per cani. I tessuti e le forme sono le più svariate. In commercio, tra gli articoli per cani, sono disponibili cucce da interni in: tessuto di cotone, poliestere, materiale idrorepellente e lana, ma anche legno e plastica, queste ultime due utilizzate solitamente come base su cui poggiare una cuccia morbida o un materassino imbottito. I prezzi variano considerevolmente a seconda del modello, del materiale e delle dimensioni del prodotto. Si parte da circa 5 € per un cuscino morbido di dimensioni ridotte, fino a 250 € per una cuccia in legno intagliata e incisa a mano. 

La cuccia da esterno

Se si dispone di un giardino, un cortile o un ampio terrazzo, una cuccia da esterno per cani è un accessorio fondamentale. Una cuccia per esterno deve necessariamente assicurare il massimo comfort in ogni stagione: il legno è il materiale che da questo punto di vista offre maggiore isolamento e traspirazione, in quanto fresco d’estate e caldo d’inverno. Anche la plastica è un materiale molto utilizzato soprattutto per la sua resistenza e stabilità alla pioggia e alle intemperie. Di recente tra i materiali per le cucce si è aggiunto l’HPL multistrato. Si tratta di un laminato plastico capace di offrire eccezionali performance di resistenza, duttilità e isolamento termico. Anche la resina, sempre di origine plastica, se ben coibentata si è rivelata un’ottima soluzione per la realizzazione di cucce per cani solide e isolate. I prezzi in questo caso oscillano tra i 19 € per una cuccia usata in legno, fino a circa 390 € per una cuccia extra large in resina.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda