Scegliere i vestiti di carnevale per bambine

A Carnevale ogni scherzo vale, ci ricorda il vecchio adagio. Le persone si sentono più libere di osare e di prendersi delle libertà che, durante l'anno, normalmente non si concederebbero. Specie per quanto riguarda l'abbigliamento che finalmente può essere folle, creativo e azzardato. Adulti, piccini, ragazze e bambine possono cambiare identità almeno una volta l'anno.

Ma non c’è da stupirsi se le bambine indosserebbero, per esempio, il vestito di Frozen, amato cartone animato Disney, anche ogni giorno. Una bimba che reclama a gran voce di indossare le ali di fata o di farfalla anche a Natale sta seguendo un impulso importante: usare la propria immaginazione.

Non è certo facile per un adulto comprendere come il costume di Elsa di Frozen possa essere la chiave d'accesso che permette alla piccola di diventare grande, eppure anche questo aiuta ad attraversare le fasi di crescita che la porteranno a essere un adulto sereno.

Giocare a travestirsi

I bambini indossano, letteralmente, i panni degli adulti per meglio comprenderli e immedesimarsi nella loro quotidianità. Così, facendo finta, si immergono nel meraviglioso mondo che la mamma e il papà e gli adulti in genere sembrano dominare così bene. Il travestimento, che sia il costume di Frozen, del dottore, fruttivendolo o meccanico, offre spunti per arricchire il vocabolario e per comprendere come si sta insieme.

I vestiti di carnevale per ragazza propongono un'infinità di personaggi incantati, fate, principesse, regine, in questo modo solleticando e spronando l'immaginazione delle più piccole. La mente crea altri mondi e grazie a questo incantesimo riesce a scoprire il significato delle cose così come appaiono.

Il costo da sostenere per allestire un angolo di casa dedicato tutto l’anno ai travestimenti non è spropositato, basta raccogliere vecchi abiti, i costumi degli anni precedenti, oppure acquistarne di nuovi a prezzi ragionevoli (da 10 € a 70 €).

Un travestimento per ogni età

Chi pensa che il travestimento non faccia parte dei giochi per ragazze di 12 anni, quasi pronte ad affacciarsi all'adolescenza sottovaluta il fenomeno crescente del cosplay, dove sono gli adulti a vestire i panni dei propri eroi preferiti, dai manga alle serie fantasy che entrano di diritto tra i cult.

Le bimbe più piccole non avranno bisogno di costumi ricchi di dettagli e estremamente verosimili: la loro fantasia aggiungerà quello che manca, e che ago e filo non potrebbero comunque ricreare. Coi vestiti di carnevale per ragazze probabilmente sarà necessario indugiare un po' cercando di riproporre il più fedelmente possibile i dettagli più significativi.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda