Corone per biciclette

Anche coloro che usano spesso la bici per andare a lavoro, o puntualmente tutte le domeniche con gli amici, possono non essersi soffermati troppo sulla struttura della loro bicicletta. Almeno fin quando questa non necessita di una riparazione e di un pezzo di ricambio, dai copertoni fino alle leve dei freni.

Se è semplice intuire l’importanza di un buon copertone, meno facile potrebbe risultare comprendere la necessità di una buona corona per bici.

Si tratta di un meccanismo di trasmissione abbastanza semplice, costituito da ruote dentate ed il più grande dei due ingranaggi presenti sulla bici, ovvero quello anteriore.

Molte city bike sono a scatto fisso, ciò vuol dire che possiedono una sola corona e nessuna marcia sul manubrio. Le bici da corsa e le mountain bike sono solite possedere più corone di dimensioni diverse, che permettono quindi l’impostazione di marce diverse. Non è raro trovare, tuttavia, city bike dotate di marce o MTB, come molti modelli per il downhill, con una sola corona.

Il numero di denti presenti determina le dimensioni della corona stessa.

Scelta della corona

Uno dei marchi più famosi nel settore delle trasmissioni per bici è sicuramente Shimano. Questa azienda giapponese, fondata nel lontano 1921, propone degli ingranaggi di altissima qualità per tutti i tipi di biciclette.

Se la necessità è quella di sostituire la corona di una city bike e se il modello lo prevede, si può acquistare il kit di sostituzione, con 3 corone da 28, 38 e 48 denti, completo di guarnitura e braccio per il pedale, a meno di 25 €.

Nel caso di corone Shimano prodotte con lega aeronautica in titanio, dal peso quindi ridotto a 54 grammi, come per il modello Carbon-Ti X-SyncroCam, il prezzo sale fino a 140 €. Si tratta di una corona per mountain bike di ultima generazione, capace di conferire una pedalata più fluida e rotonda e una longevità superiore alla concorrenza, non adatta a tutti i tipi di cambio ma compatibile con cambi Sram, altro marchio noto. Molte corone di questo brand sono a montaggio diretto, come quelle della linea Eagle X-Sync che si distinguono per il design Direct-Set della dentatura e per i materiali impiegati, di facile pulizia anche dopo aver affrontato terreni fangosi.

La corona Sram da 34 denti costa circa 90 € completa di catena.

Nel panorama italiano, Campagnolo è il punto di riferimento di molti ciclisti. Le corone da loro prodotte per le bici da corsa mescolano una storia fatta di passione a tecnologie brevettate dalle performance notevoli. La corona Record da 53 denti firmata Campagnolo ha un prezzo di 125 € nuova.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda