Copriwater in plastica

La scelta di un copriwater di qualità è strettamente collegata alla sua durata. Non solo il materiale scelto però, perché anche il disegno e le proprietà degli attacchi sono altri elementi utili che ci indicano la durabilità dell’asse del water. Gli attacchi in particolar modo sono la parte più delicata dell’intero sistema, perché sono quelli più sollecitati. Possono essere in metallo o plastica e il maggior costo dei primi si riflette in una maggiore resistenza ai movimenti. La plastica invece, oltre a essere più economica, resiste meglio ad acqua e umidità, mentre il metallo è sempre a rischio ossidazione se non trattato. Inoltre in alcuni modelli è possibile trovare l’attacco in plastica, montato però con viti in acciaio inox. Prima di scegliere il copriwater assicurarsi dunque di verificare la compatibilità. In particolare attenzione al diametro degli attacchi, perché se il margine è troppo ampio il sedile non sarà stabile. I copriwater in plastica sono disponibili di varie marche, come Bemise Wenko, e in varie colorazioni, come la vivace multicolore. Il costo per qualsiasi articolo invece varia da un minimo di 3,90 € a un massimo di 254 €.

I materiali usati

I copriwater in plastica solitamente usano quella pressofusa, ovvero una particolare tecnica che consente la lavorazione del materiale in molteplici forme. Si possono anche trovare copriwater in ceramicao legno, che a sua volta può essere compensato, con patinatura coprente in resina oppure in fibra di legno, con una mano di vernice solita a garantire l’impermeabilità del prodotto. Un’attenzione da prestare in generale è controllare se il copriwater in plastica, o legno e ceramica, è stato sottoposto a trattamento di anti-invecchiamento e anti-ingiallimento. Questo perché entrambi aiutano l’asse a conservarsi meglio, prevenendo che il copriwater perda qualità più rapidamente.

Come scegliere il copriwater più adatto

Non tutti i copriwater sono adatti a qualunque sanitario. Un esempio per tutti è il caso del sanitario con lo sciacquone incassato direttamente sulla tazza, in quel caso le misure di un copriwater universale non andranno bene e si dovrà optare per una scelta specifica, a seconda delle misure. Quelle universali sono di 42-44 cm di lunghezza, 36/38 di larghezza e 15/17 di interasse. Se il vostro sanitario corrisponde a queste misure allora potrete acquistare qualsiasi copriwater con l’apposita dicitura “universale”. Infine, per allungare la vita a tutto il sanitario, si possono scegliere degli utili scopini e portascopini, oppure dare uno sguardo agli altri set di accessoriper il bagno.