A cosa servono i bilanciatori per moto

I bilanciatori sono dei pesi che si applicano al manubrio delle moto per dare equilibrio al veicolo e per ridurre le vibrazioni prodotte dal motore che a lungo andare possono essere causa di problemi alle articolazioni dei polsi e delle mani. I contrappesi per il manubrio solitamente sono fabbricati in alluminio anodizzato, un materiale molto resistente e flessibile. Non possono essere montati indistintamente su qualsiasi manubrio in quanto ogni moto presenta un tipo di attacco differente, quindi se si decide di sostituirli è necessario fare attenzione alle indicazioni riportate sul libretto d’istruzioni. Nelle moto e negli scooter più recenti il problema delle vibrazioni è stato risolto cambiando il sistema di calibrazione della forcella e della ruota, in questo caso i bilancieri hanno una funzione puramente estetica e possono quindi essere sostituiti con altri più leggeri senza che questo influisca sulle prestazione della moto.

Bilanciatori universali o per modelli specifici di moto

Gli stabilizzatori, da montare sui manubri delle moto, vengono fabbricati per ogni marca o modello di veicolo. Ad esempio sul mercato si possono trovare bilanciatori e contrappesi per moto Hondao quelli per Kawasakie in generale per ogni marca o modello, ma è facile trovare anche quelli universali, che costano meno di 10 € e che pesano circa cinquanta grammi l’uno. Quelli di marca Evotech per tutti i modelli di Yamaha, realizzati in lega di alluminio leggero, hanno un prezzo superiore ai 20 €. Quelli Rizoma, azienda leader nella componentistica motociclistica, hanno un costo vicino ai 40 € e Il montaggio degli stabilizzatori è molto semplice, basterà smontare con una chiave a brucola quelli inseriti di serie dalla casa costruttrice e sostituirli con quelli appena acquistati, avvitandoli come fossero delle viti.

Accessorio indispensabile con un occhio al lato estetico

Gli stabilizzatori sono innanzitutto una componente del manubrio che hanno la funzione specifica di ridurre le vibrazioni, ma allo stesso tempo possono essere anche un accessorio estetico per valorizzare la propria moto. In commercio esistono bilanciatori rossi, verdi, ma anche color oroo blu, per un perfetto abbinamento con il colore della moto o delle manopole. Anche le forme variano da modello a modello. Alcuni hanno la punta arrotondata e altri hanno un solco in corrispondenza delle viti, altri ancora presentano delle scalanature sul corpo. Il consiglio però è quello di concentrarsi sul peso piuttosto che sulla forma o sul colore, in quanto è proprio questa caratteristica a rendere uno stabilizzatore efficiente e in grado di assorbire la maggior parte delle vibrazioni.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda