Contrappesi e bilancieri per una guida confortevole e sicura

Il manubrioè una componente fondamentale della moto, non solo perché tramite esso si controlla lo sterzo, ma anche perché è la parte attraverso la quale il pilota è collegato alla moto stessa. È quindi indispensabile che la presa sia più sicura possibile e, perché lo sia, è necessario garantire il massimo comfort delle mani tramite manopole e leveadeguate e cercando di ridurre l’effetto delle vibrazioni. Quando il manubrio vibra molto può causare l’intorpidimento delle dita e anche di tutta la mano, rendendo insicura la presa. Con il tempo, poi, può arrivare a causare serie patologie, oltre che alle mani, anche alle articolazioni dei polsi. Per ovviare a questo problema vengono utilizzati dei contrappesi, detti anche bilancieri, stabilizzatori o terminali, fissati alle estremità del manubrio, che hanno la funzione di assorbire le vibrazioni, trasferendole dal manubrio ai pesi stessi. Non vanno confusi con gli ammortizzatori di sterzo, che servono a bilanciare le oscillazioni del manubrio. I contrappesi possono essere di dimensioni, peso e forma differenti. In base alle caratteristiche della moto sarà necessario dotarla di bilancieri del peso adeguato. Mentre i motori a uno o due cilindri producono vibrazioni a bassa frequenza che non creano un grosso disturbo per il pilota, i motori a quattro cilindri in linea, a certi regimi di rotazione del motore, generano delle vibrazioni ad alta frequenza che, in assenza di contrappesi, porterebbero le mani ad intorpidirsi in poco tempo.

Contrappesi e bilancieri Yamaha

Solitamente le moto vengono dotate di contrappesidi serie; la Yamaha, storica azienda giapponese, come tutte la case produttrici di moto provvede a installarne di adeguati, in base al modello realizzato. Quando questi sono assenti significa che le vibrazioni del motore sono sopportabili o che il manubrio è montato su supporti antivibrazione. I contrappesi e bilancieri Yamaha per moto possono essere acquistati anche separatamente, facendo attenzione che siano indicati per il proprio tipo di veicolo.

Contrappesi colorati per un’estetica accattivante

I contrappesi Yamaha, venduti solitamente in due unità, coniugano l’alta qualità dei materiali e delle prestazioni a un design curato nei dettagli. Si potranno scegliere contrappesi argento, combinabili con moto di qualsiasi tonalità, oppure optare per dei terminali dello stesso colore della carena, magari in alluminio anodizzato blu, come i bilancieri Yamaha MT-07, disponibili anche in color titanio.

Il prezzo oscilla tra i 30 € e gli 80 €, a seconda del modello e del materiale.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda