Gioielli, belli ma delicati

I gioielli, siano essi di lusso oppure dei più economici articoli di bigiotteria, sono oggetti piuttosto delicati; quando non li si adopera andrebbero pertanto conservati con grande cura in apposite confezioni in grado di fornire un’adeguata protezione. Metalli come l’argento, ad esempio, sono soggetti all’ossidazione; riporli in una scatola con chiusura ermetica può rallentare notevolmente questo sgradevole processo. Allo stesso modo, la buona abitudine di posare collane, bracciali e orecchini in un’apposita confezione per gioielli, li preserva dalla polvere e dallo sporco che potrebbero accumularsi, soprattutto nelle parti con lavorazioni particolarmente elaborate. Il pegno da pagare in caso di una scorretta conservazione, è doversi sobbarcare di una pulizia più frequente dei propri preziosi; operazione piuttosto laboriosa e non esattamente piacevole, soprattutto nel caso in cui si possieda un gran numero di monili. Questi andranno comunque periodicamente lustrati, per fare ciò si trovano in commercio degli specifici prodotti pensati per la pulizia dei gioielli.

Come conservare e trasportare i gioielli

Che li si tenga in casa o che li si debba trasportare, andrebbero comunque tenuti separati gli uni dagli altri, per evitare sfregamenti o frizioni che potrebbero rigare i metalli e rovinare diamanti e pietre preziose. A ciascun esemplare andrebbe dunque assegnato un contenitore adatto, da scegliere in base alla misura.

Sacchetti, scatole o rotoli

Si potrà optare per dei sacchettini dotati di laccetto o di chiusura ermetica, se ne trovano in plastica, in organza, oppure in velluto. Questi ultimi hanno un prezzo più elevato, ma garantiscono la protezione migliore. La morbidezza di questo tessuto, infatti, preserva i gioielli da graffi e abrasioni. Ancora più sicure risultano le scatole rigide, ve ne sono di forme e misure diverse, ognuna adatta a contenere una determinata tipologia di preziosi; sono in grado di proteggere bracciali e collane anche da eventuali cadute. Un’altra soluzione è rappresentata dai rotoli in tessuto; usati nelle gioielliere, permettono di conservare un gran numero di elementi, anche diversi tra loro, in un unico contenitore. Sono infatti dotati di tubi per gli anelli, di strisce forate pensate per gli orecchini, di ganci su cui fissare le collane e di tasche per spille e ciondoli. In questo modo i singoli elementi non entrano in contatto tra di loro e risultano ben protetti da urti e scossoni accidentali. Una volta posizionati i preziosi, sarà sufficiente arrotolare il contenitore; occupa poco spazio e, pertanto, si presta anche al trasporto.

I sacchetti in organza costano intorno ai 2 €, una scatola per gioielli rigida in velluto può arrivare a 220 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda