Pesca sportiva

Relax, natura e giornate in compagnia o da soli in tranquillità. Sono queste le prime cose che vengono in mente quando si pensa alla pesca. Non è raro che il pescato alla fine risulti poco importante, perchè è l’attività in sé a bastare a molti pescatori sportivi.La pesca però non si ferma a quella praticata dalla riva di un lago o di una spiaggia. Diventa sport e si pratica in campionati di tutto il mondo, fino a livelli in cui sono richieste, oltre a conoscenza ed esperienza, anche certe capacità fisiche.Di specialità nella pesca ne esistono davvero molte, ognuna delle quali è richiesta per catturare determinati tipi di pesce e quindi adatte o meno ad acque dolci o salate, più o meno profonde, lontano dalla costa e così via. Di conseguenza, ogni specialità richiede un tipo di canna e un’esca adatti e una lenza molto resistente, perché alcuni pesci sono davvero difficili da pescare.È il caso del big game, “grande gioco” in italiano, una categoria di pesca che si concentra sulla cattura di grandi pesci predatori e che racchiude altre tecniche. Infatti, nel big game troviamo la traina - d’altura o costiera - e il drifting. Quest’ultimo in particolare, ha lo scopo di catturare pesci di grossa taglia, come il tonno o il pesce spada, che possono pesare 100 kg o addirittura superare i 500 kg, seppur non sia la loro stazza media. La pesca a drifting si può condurre da seduti - su apposita sedia da combattimento - o in piedi utilizzando cinture e imbragature per pescatori che aiutano a mantenere la canna, che sarà diversa in base ai due stili appena citati.Lo sforzo fisico richiesto non è indifferente: pesci come il tonno riescono a combattere anche per tempi lunghi, obbligando il pescatore ad applicare tutta l’esperienza posseduta.Le cinture per la pesca stand-up, cioè in piedi, funzionano come ogni cintura e possiedono un alloggiamento per la base della canna che si troverà posizionata tra le gambe. Il peso sarà così distribuito e non concentrato su di un unico punto, rendendo meno faticoso il combattimento. L’imbragatura da combattimento prevede un giubbotto in aggiunta alla cintura renale, migliorando così le capacità di pesca e favorendo ulteriormente la distribuzione della forza scaturita dai movimenti del pesce.  

Prezzi

La cintura da combattimento può costare 8 €, prezzo di un modello adatto a tutti e in particolar modo a chi la utilizza per la prima volta. Marchi come Olympus, con molti anni di esperienza nel settore, vendono cinture renali a poco meno di 20 €.Con 70 € circa si porta a casa un giubbotto nuovo completo anche di cintura e pronto al combattimento.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda