La scripofilia: un hobby moderno

Il collezionismo di vecchi documenti finanziari si sta sempre più diffondendo in Italia. Rispetto ad altre forme di collezionismo più consolidate, è sicuramente di recente nascita e nel mondo ha preso piede ormai da decenni. È un hobby poco conosciuto e che consiste nel raccogliere tutte le carte e i valori d'epoca, azioni fuori corso, titoli azionari, obbligazionari fuori mercato e tutti quei documenti che riguardano il mercato finanziario. Il collezionismo di questi documenti viene chiamato scripofilia e gli scripofili sono i collezionisti.

Il motivi di una rapida crescita

È una forma di collezionismo che sta lentamente raggiungendo sempre più persone grazie alla bellezza dei suoi oggetti. Ma collezionare i documenti finanziari ha anche un altro significato più nascosto. Consente di comprendere meglio lo sviluppo e l’evoluzione dell’economia e di poter fare dei raffronti tra le diverse economie nel mondo. Vecchi titoli azionari, che un tempo erano il patrimonio di molte famiglie, venivano conservati a lungo come ricordo di un'antica ricchezza, oggi assumono un altro duplice significato: oggetti da collezione sia per il loro punto di vista estetico, ma anche per l'aspetto culturale.

Il risvolto sottovalutato del collezionismo: l’aspetto culturale

Collezionare significa raccogliere in modo ordinato oggetti della stessa specie, che abbiano valore, per il loro pregio intrinseco o per interesse storico, artistico o scientifico. Oppure semplicemente per curiosità o piacere personale. Le collezioni danno uno spaccato interessante degli usi e costumi della società in un tempo specifico. Grazie a questi è possibile ricostruire determinati momenti nel corso della storia.

Ad esempio con le armature, scudi e accessori da collezione si può studiare l’evoluzione delle armi e degli strumenti di difesa del medioevo. Con i minerali, fossili e conchiglie da collezione è possibile fare un viaggio nel tempo per conoscere com’era un tempo una zona specifica della terra. Non è raro collezionare o ad avere amici che collezionano oggetti di collezionismo sportivo come coppe, targhe, articoli di giornale, portachiavi delle squadre di calcio e tanto altro. Esistono collezioni per ogni tipo di passione. Per gli amanti della birra e di oggettistica da collezione sono presenti tantissimi oggetti tra cui sottobicchieri e bicchieri delle birre. Un altro esempio è sicuramente quello del collezionare le schede telefoniche oggetti che con l’arrivo del cellulare sono scomparsi.

I costi degli oggetti da collezioni variano e sono diversi i parametri che ne fanno il prezzo. Primo tra tutti la rarità dell’oggetto. Ad esempio il titolo azionario delle ferrovie della Pennsylvania può essere acquistato con 1 €, ma si trovano anche oggetti dal valore molto elevato, come un certificato del Monte De Paschi del 1624 dal valore di 10.000 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda