Lucidare l’auto: non solo estetica ma anche protezione

In commercio si trovano tantissimi tipi di prodotti per la cura dell’auto, quindi spesso non è facile individuare il prodotto adatto alle proprie esigenze. Per orientarsi nella scelta, può essere utile valutare due elementi che non solo dipendono dal risultato che si vuole ottenere ma che fanno anche la differenza tra i diversi prodotti: durata (livello di resistenza e protezione) ed estetica (brillantezza):

  • glaze (smalti) - brillantezza elevata ma molto limitata nel tempo. Aumentano l’intensità del colore e contribuiscono a coprire le piccole imperfezioni della vernice;
  • cera - ottimo risultato estetico per una durata di 2-3 mesi. Le migliori cere naturali sono a base di Carnauba, una palma originaria del Brasile. La strato di cera garantisce un elevato livello di protezione ma ha una bassa resistenza al calore per cui, soprattutto d’estate, tende a deteriorarsi facilmente. Le cere si possono applicare sia a mano sia con una lucidatrice, ad eccezione di quelle naturali per cui è preferibile l’applicazione manuale;
  • sigillante - un po’ più resistente della cera ma meno brillante. Si tratta di una sorta di cera sintetica con una durata di 3-6 mesi. Offre maggiore protezione dal calore, dai raggi UV e dalle abrasioni;
  • rivestimento ceramico - si tratta di prodotti a base nanotecnologica che garantiscono lunghissima durata (2-5 anni), un elevato grado di protezione con un effetto estetico nella media.

I prezzi di protettivi e lucidanti variano molto a seconda delle caratteristiche del prodotto: per esempio, una cera Meguiars costa dai 16 € ai 42 €.

Prima della lucidatura: preparare l’auto

La fase di lucidatura è solo uno dei passaggi da fare per prendersi cura della propria auto. Per preparare la carrozzeria è fondamentale iniziare con la pulizia. Per questo esistono sia detergenti specifici per i vetri sia shampoo per la carrozzeria che, in base agli additivi presenti nella composizione, contribuiranno ad aumentare la brillantezza della vernice e aiuteranno a proteggerla.

Per togliere piccoli graffi, micro-imperfezioni e aloni si può usare anche un polish per auto, che va applicato con molta delicatezza e attenzione.

Come lucidare l’auto

L’ideale sarebbe applicare uno strato di cera ogni 3-4 mesi. Per spalmare il prodotto (in pasta o liquido) è consigliabile utilizzare un panno in microfibra su cui sarà stato distribuito uno strato sottile di cera. Il lucidante va applicato con movimenti circolari in modo uniforme. A questo punto bisognerà attendere 10-20 minuti per permettere al prodotto di asciugare per poi rimuovere l’eventuale eccesso.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda