Per gli amanti della cucina

I comuni frullatori vengono utilizzati per tagliare e sminuzzare frutti o verdure, fino a renderli una sorta di polpa o di crema. Altro, invece, è il principio che governa l’utilizzo delle centrifughe, dove attraverso l’uso della forza centrifuga è possibile separare il succo dalla polpa, dalla buccia e dalle altre componenti solide della frutta e della verdura. Il raggiungimento di alte velocità nella parte centrale dello strumento farà sì che frutta e verdura vengano spezzettati e che la parte liquida venga distanziata dalla polpa.

Ciò che ha reso la centrifuga un elettrodomestico particolarmente richiesto tra i tanti piccoli elettrodomestici per la cucina, è sicuramente la sua velocità di lavorazione dei prodotti e la praticità di utilizzo. Non solo, le migliori centrifughe permettono l’inserimento di frutta ed ortaggi interi, a differenza di quanto avviene ad esempio, con il suo diretto concorrente, l’estrattore, dove tutto deve essere tagliato in pezzi. Anche i rischi di blocco della macchina, frequenti negli estrattori, sono ormai molto bassi nelle centrifughe. Anche il tradizionale spremiagrumi, utile per ottenere un succo salutare di limoni, arance, pompelmi o altri agrumi, oggi è disponibile nella versione elettrica, molto comoda, veloce e performante.

Come scegliere centrifughe e spremiagrumi centrifughi?

La prima cosa da tenere a mente al momento dell’acquisto di una centrifuga o di uno spremiagrumi è chiaramente la finalità per cui lo si vorrà usare: se lo strumento verrà utilizzato principalmente per preparare, ad esempio, spremute d'arancia, uno spremiagrumi potrebbe essere sufficiente; mentre se sarà necessario frullare molti tipi di frutta e verdura, una centrifuga potrebbe essere necessaria. Una volta individuato esattamente lo strumento di cui si ha bisogno, la scelta potrà riguardare il lato estetico, i materiali o la grandezza.

Ulteriore fattore che potrebbe influenzare la scelta delle centrifughe è la potenza. Essa generalmente incide sulla velocità, ovvero sul numero di giri al minuto, che sarà maggiore in un motore con più watt. Una centrifuga con potenza tra i 700 e i 1200 W ha un cestello che effettua da 6.000 a 18.000 giri al minuto.

Quali centrifughe si possono acquistare?

Tra le centrifughe disponibili, sarà possibile scegliere prodotti con potenza che varia da 200 Watt fino a 1500 Watt. Si possono acquistare inoltre i prodotti delle migliori marche presenti in commercio, come centrifughe e spremiagrumi Ariete, Hotpoint, Bosch e molte altre. I prezzi variano da 9 € per i modelli con manopola a mano fino a superare i 1.300 € per le centrifughe elettriche più complesse e di migliore qualità.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda