Cablaggio PC

Quando è il momento di sostituire un cavo rotto o consumato, seppure di alimentazione, possono sorgere diversi dubbi, soprattutto sulla compatibilità.

In tutti i casi, invece di sostituire il singolo spinotto, è meglio sostituire l’intero cavo, soprattutto se non si ha esperienza in campo elettrico e in informatica.

Alimentazione

Molto spesso i laptop sono dotati di un cavo di alimentazione con presa a 2 poli, adatta anche alle comuni prese domestiche italiane. La lunghezza media è di 1,5 metri, mentre il connettore per il notebook può essere tripolare, bipolare o a singolo polo e IEC. Questi cavi hanno un prezzo quasi sempre inferiore a 10 €, a volte più basso di 5 €, e vengono prodotti anche da aziende come l’italiana Vultech. Essendo universali si adattano a tutti i computer portatili.

Video

I cavi video moderni utilizzano lo standard HDMI per la trasmissione di dati in alta definizione o HD, il quale ha reso obsoleto quello DVI. Molti computer, se non quasi tutti, hanno degli ingressi video femmina, quindi il cavo HDMI per collegare il PC dovrà essere maschio e, se non abbastanza lungo quanto desiderato, una prolunga con attacco femmina dovrà essere innestata nel cavo.

Un cavo HDMI con due connettori maschi da 180 centimetri non costa più di 5 €, prezzo che aumenta per i cavi con terminali in oro, riconosciuto per essere un perfetto conduttore di elettricità, fino a circa 30 €.

I cavi DVI sono ancora presenti in commercio così come su molti PC per collegarli al monitor e, a differenza di quelli HDMI, non consentono la trasmissione di dati audio.

Esistono dei cavi di inversione da DVI a HDMI, ma sono spesso una scelta di ripiego e hanno un costo spesso superiore a 20 €. Per questa cifra si acquista un cavo DVI lungo almeno 180 centimetri e di buona qualità.

Il cavo VGA è stato per molti anni lo standard per collegare i monitor al computer Desktop. Nell’utilizzo di questo standard con monitor LCD si verifica una inevitabile perdita di qualità del segnale video, dovuta alla conversione da analogico, VGA, a digitale. Inoltre, il cavo analogico non trasmette dati audio, richiedendo un cavo a parte.

Un buon cavo VGA può costare anche 40 € o più, ma il prezzo minimo è di circa 20 €.

Audio

I cavi audio con jack da 3,5 millimetri sono la soluzione più comune per collegare PC e TV. Sono uguali a quelli delle cuffie e auricolari e possono costare meno di 5 €. Tuttavia, dei cavi cannon o XLR sono utili per collegare microfoni alla scheda audio, mentre quelli RCA per le casse. Entrambi possono costare meno di 10 €.