Cavi e prese da auto: effettuare manutenzione e collegamenti elettrici con facilità

L’automobile è un concentrato di tecnologia, in cui ingegneria meccanica ed elettronica convergono in un’unica macchina in grado di svolgere contemporaneamente decine di compiti diversi: condurci verso una destinazione, ricevere il segnale della nostra stazione radio preferita, monitorare la velocità di crociera e molto altro.

Gran parte di queste funzioni sono assolte dal sistema elettrico dell’auto, il cui cuore è rappresentato dalla batteria e dall’accumulatore di corrente. Questi due dispositivi servono a generare ed erogare energia a tutti i congegni elettronici ed elettrici presenti sull’automobile. Affinché questa energia venga convogliata nella giusta direzione, è però necessario effettuare un adeguato cablaggio con appositi cavi, adattatori e antenne da auto. Tra quelli più utilizzati vi sono le prese, ovvero tutti quei cavi che vengono collegati al sistema di alimentazione dei dispositivi elettrici.

Acquistare cavi e prese per automobili

Qualsiasi automobile acquistata presso una concessionaria è già dotata di un impianto elettrico cablato e pronto per l’utilizzo. Tuttavia, capita a volte che qualche cavo si danneggi o si rompa del tutto e, in questi casi, è necessario procedere alla sua sostituzione.

Sostituire alcune parti dell’automobile non è sempre facile, per cui a volte è consigliabile l’intervento di un elettrauto esperto, che sappia dove mettere le mani. Chi invece possiede delle conoscenze sul funzionamento dell’impianto elettrico di un’automobile può tranquillamente acquistare il cavo o la presa necessaria e procedere alla riparazione.

Generalmente, questo tipo di prodotti viene venduto dai rivenditori di ricambi e accessori per veicoli, i quali ne propongono un vasto assortimento compatibile con le principali case automobilistiche, come Alfa Romeo, Peugeot, Toyota e altre.

I prezzi dei cavi variano in base alla tipologia e alla lunghezza e, nello specifico, vanno da 1 € per un cavo audio da 10 metri fino a 500 € per un kit di cavi di alimentazione per audio hi-fi ad alta efficienza.

Inoltre, sono disponibili anche molti articoli usati o ricondizionati a prezzi inferiori, adatti alle esigenze economiche di tutti.

Quali tipologie di cavi e prese per automobili sono disponibili in commercio

Tutti i dispositivi presenti sull’automobile che necessitano di energia elettrica devono essere collegati al relativo impianto con appositi cavi. Per questo motivo, esistono in commercio diverse tipologie di cavi e prese adatti per ogni esigenza.

Tra i cavi più venduti vi sono ad esempio quelli per altoparlanti, che vengono utilizzati per collegare il sistema di amplificazione audio all’autoradio. Per collegare invece l’autoradio e altri dispositivi elettrici, come l’aria condizionata, sono necessari i cosiddetti cavi batteria, ovvero dei cavi di alimentazione in grado di convogliare e stabilizzare l’energia elettrica erogata dalla batteria dell’automobile.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda