Cavi e adattatori drive per prodotti informatici

I cavi per PC sono strettamente correlati ai cavi per la TV e si possono classificare in sei gruppi principali:

  • Cavi e connettori USB: sono i cavi standard, ii più conosciuti e permettono di collegare al PC a qualsiasi periferica portatile. Si usano per collegare il computer a driver esterni, chiavette USB, mouse, tastiere, modem, macchine fotografiche e cellulari. Tra questi, il cavo USB trasferisce i dati dalla periferica al computer e viceversa. Il connettore USB standard è quello USB-A ed è di forma rettangolare ed è quello che entra nella porta del PC. L’altro connettore è di tipo USB-B ed è quadrato e di usa per collegare il computer a dispositivi grandi, come stampanti o driver esterni. Per collegare, invece, il PC a dispositivi più piccoli, quali macchine fotografiche o cellulare, si usano i cavi Mini-USB (anche questi classificati di tipo A e B).
  • Cavi e connettori audio: i principali sono quelli da 3.5 mm (1/8") e 6.3 mm (1/4"). Tutti i computer utilizzano la presa audio da 3.5 mm e il cavo più comune è quello standard per cuffie, il mini jack audio, con cui si collegano altoparlanti e microfoni al PC. I connettori audio TRS di tipo 6.3 mm si usano per collegare il PC ad apparecchiature di registrazione professionali. Attualmente, si trovano in vendita anche dei cavi audio digitali. Questi cavi di fibra ottica trasmettono il segnale attraverso la luce.
  • Cavi video: il connettore più diffuso è il cavo VGA. Questo si può anche usare per collegare il portatile a un televisore o a un proiettore. I convertitori consentono di connettere il monitor VGA ai computer più recenti che hanno solo l'uscita HDMI o DVI.
  • Cavi audio e video: questi connettori RCA sono composti da un cavo giallo (video composito) e un cavo rosso e uno bianco (cavi stereo). Questi cavi sono utilizzati per collegare il lettore DVD, gli altoparlanti, la macchina fotografica digitale e altri apparati al televisore. Attualmente, i cavi HDMI sono i cavi standard per la trasmissione audio e video attraverso un unico cavo.
  • Cavi SATA: sono usati internamente per collegare il disco rigido alla scheda madre del computer e quindi non sono visibili. Il connettore SATA è disegnato per gli hard disk esterni o dischi rigidi portatili e può trasferire dati più velocemente rispetto al collegamento USB o FireWire. Tuttavia, il cavo SATA non trasmette energia come invece fa l'USB e quindi non riesce ad alimentare un disco rigido esterno portatile che non ha alimentatore autonomo.

I prezzi dei cavi e adattatori possono variare da 1 € per un adattatore USB a 1.700 € per un cavo SATA.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda