Come utilizzare la cavezza

Le cavezze e capezze per il cavallo sono finimenti con cui si lega la testa di un cavallo per condurlo a mano. Tradizionalmente, sono fatte di cuoio o più frequentemente di nylonrobusto. I vari pezzi che le compongono sono collegati da anelli metallici. Vengono attaccate a una corda, chiamata longhina, tramite un apposito moschettone. Le parti che la compongono sono il sovracapo, il frontale, la fibbia, il montante, il sottogola, e la nasalina. Se di desidera acquistarla la si può trovare da un prezzo minimo di 8 € fino a un massimo di 90 €. Anche tra l’usato è possibile trovarne di buone.

Che misura hanno le cavezze

Le misure delle cavezze di solito sono di sei tipi. La più piccola è la Shetland, utilizzata appunto per i piccoli pony Shetland. Progressivamente la taglia pony viene utilizzata per molte razze di pony. Alcune marche produttricimettono in commercio anche la taglia per puledro, a volte disponibili in varie misure, di solito di tre grandezze diverse. Per la gran parte dei cavalli di taglia normale vengono usate le misure Cob e Full. La taglia Cob è utilizzata da arabi, quarter, paint, avelignesi, criolli e argentini. La misura Full invece è più indicata per il purosangue inglese, sella francese, Hannover, Maremmano, Andaluso, e tutti i cavalli di dimensione medio grande. La taglia più grande è la Extra-Full o Draught è indicata per cavalli molto grandi come quelli pesanti e da tiro. Si trovano di tanti colori, come in blu, rosa o verdi.

Come farla indossare al cavallo

Tra gli articoli da equitazione, la cavezza ha bisogno di uno studio prima essere montata sull’animale. Per mettere la cavezza ci si posiziona sul fianco sinistro del cavallo, con il volto rivolto nella stessa direzione del muso. Si mette il sovracapo intorno al collo del cavallo, e si fa scorrere la cavezza verso l'alto in modo da infilare il muso del cavallo al suo interno. Si sistema la nasalina correttamente sul muso del cavallo. Si sgancia il moschettone del sottogola, lasciando allacciata la fibbia del sovracapo. Con la mano destra si tiene in maniera forte il sovracapo. Con la mano sinistra si aiuta il cavallo a infilare il muso nella cavezza. Poi, si fa passare il sovracapo sopra le orecchie in modo da posizionarlo sopra la testa. A questo punto si può allacciare il sottogola. Molte cavezze sono dotate di un pratico moschettone, altre invece hanno una fibbia come quella del sovracapo. Questa è un’operazione che ha bisogno di tempo per essere apprezzata anche dal cavallo.