Case per prodotti informatici: di cosa si tratta e quali sono le sue funzioni

Il case per prodotti informatici, noto anche come scocca, cabinet o semplicemente cassa, è il corpo esterno del computer, preposto ad accogliere la maggior parte delle periferiche e le componenti hardware di un PC, quindi: la scheda madre, la CPU, l'alimentatore, i moduli di memoria primaria e la memoria di massa, ed eventualmente altre schede accessorie o complementari.Di norma il telaio di un case è in lamiera metallica, policarbonato oppure in alluminio, esistono tuttavia in commercio anche telai artigianali fatti con altri materiali, scelte a seconda delle esigenze e preferenze del consumatore.

Com’è strutturato un case?

Il case per PC ha una struttura standard. Sulla parte frontale del case sono solitamente presenti: il pulsante di accensione, i cassetti scorrevoli per l'inserimento ed il disinserimento di CD e dischetti floppy (per i modelli meno recenti), vi sono le porte USB, le prese per le cuffie e per il microfono, tutte installate in una posizione accessibile dall'utente, così da agevolare l'inserimento delle diverse periferiche.Sul retro invece sono collocate tutte le porte e le interfacce di connessione con le altre periferiche, quindi: la tastiera, il mouse, il monitor e gli eventuali altri dispositivi. Un’importante funzione svolta dal case di un computer è quella di raffreddare le componenti che ospita al suo interno.  Attraverso l’installazione di apposite ventole nel case, permette il raffreddamento dell'alimentatore e di portare all'esterno l'aria calda che si sviluppa nella scocca.

Quali tipi di case si trovano in commercio?
Esistono due tipologie principali di case per prodotti informatici:

  • i tower desktop, case da scrivania: orizzontali, pensati per essere posizionati sopra la scrivania;
  • a torre verticale, progettati per essere posizionati sotto la scrivania.

I case a torre verticale sono ulteriormente classificabili in quattro categorie:

  • microtorre (anche detti microtower);
  • minitorre (minitower);
  • mezzatorre (middle tower o mid tower);
  • a torre piena (full tower o tower).

Più grande è il case scelto, maggiore sarà il numero di componenti hardware che questo potrà ospitare al suo interno.Per quanto riguarda le marche che producono case, sul mercato è possibile trovarne davvero molte, le migliori in commercio in termini di rapporto qualità-prezzo, sono dei marchi: Acer, Cooler Master e Asus.In merito ai prezzi per l’acquisto di case, questi possono variare da 24,90 € per i modelli più economici senza alimentatore, fino a 990 €  per i modelli più sofisticati dotati di alimentatore.