La bambola più amata di tutti tempi

La più famosa bambola di tutti i tempi è senz’altro lei, Barbie. Nata nel 1959, non tutti sanno che fu ispirata da una bambola tedesca, riproduzione di una allora nota striscia di fumetti, Lilli.Ruth Handler - moglie di Elliot, fondatore della Mattel - acquistò un esemplare di Lilli per la figlia Barbara durante una vacanza a Lucerna (Svizzera). Barbie venne presentata tre anni dopo alla fiera del giocattolo di New York e subito pubblicizzata in TV al Mickey Mouse Club.Il successo di Barbie non accenna a diminuire dopo più di 50 anni dalla sua nascita, grazie alla sua evoluzione nel tempo, che ha seguito i gusti e le mode non solo nell’abbigliamento e negli accessori, ma anche nelle fattezze.

La Casa dei Sogni di Barbie

Prima di Barbie la Mattel era specializzata nella costruzione di case per bambole. È così che pochi anni dopo la creazione della famosa bambola, non tardarono ad arrivare numerosi accessori, tra cui la mitica casa di Barbie. L’idea di Ruth Handler era, infatti, di far sì che le bambine proiettassero se stesse nella bambola, replicando scene di vita quotidiana. Il primo modello comparve nel 1962, in pieno stile anni ‘60, seguito nel 1974 dalla casa a tre piani con ascensore e nel 1979 dalla famosa Dreamhouse. Ogni nuovo modello rispecchia lo stile del periodo di appartenenza grazie a particolari dettagli architettonici e d’arredamento. In commercio - e soprattutto online - è possibile scovare i primissimi modelli risalenti agli anni ‘70, compresi di mobili e accessori in pieno stile vintage, o acquistare la mitica Fashion Plaza degli anni ‘80, riproduzione di un mini centro commerciale con tanto di scala mobile azionata a manovella, a un costo di 100 €.I modelli più recenti sono davvero tantissimi, così come i complementi d’arredo disponibili per tutte le stanze della casa, dal bagno alla cucina - completa di elettrodomestici, stoviglie e perfino pietanze succulente - dalla camera con letto a baldacchino al salotto con poltrona e TV.Non mancano neanche i mobili da palestra o da ufficio, né la cuccia e i giochi per gli animali domestici.Una casa a tre piani compresa di tutti gli accessori può costare fino a 360 €, mentre un set d’arredamento va da un minimo di 20 € fino a 50 €.Una serie tutta dedicata alle principesse e alle fiabe include il castello di Cenerentola e il mini castello di Barbie (con costi inferiori ai 40 €) e il castello dei segreti di Barbie (80 € circa).